Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – La Viola Reggio Calabria prova a invertire la rotta

Basket – La Viola Reggio Calabria prova a invertire la rotta

di Gianni Tripodi – Invertire la rotta e risalire la classifica. Alle 18 al Palasojourner di Rieti i nero arancio affronteranno i padroni di casa della NPC in una vera e propria battaglia per conquistare preziosi punti salvezza. Si dovrà interrompere la striscia di sei sconfitte consecutive e per farlo bisognerà scendere sul parquet con quella cattiveria agonistica che tanto è mancata negli ultimi incontri. Il gruppo è unito e ha lavorato duramente in settimana per prepararsi al meglio a questa sfida, con larrivo di Gilbert e la partenza di Radic coach Paternoster ha avuto il duro compito di riequilibrare per lennesima volta lassetto tattico di una squadra che deve tornare a credere nei propri mezzi. Il quintetto iniziale di oggi dovrebbe essere composto da Caroti, Voskuil, Gilbert, Fabi e Baldassarre con lex Scafati che giocherà nel ruolo di cinque atipico, capitan Fabi spostato da quattro e il nuovo americano da ala piccola per garantire una maggiore pericolosità in fase offensiva. Occhi puntati su Alan Voskui, la guardia titolare che ha preso il posto di Alex Legion ha deluso, non poco, realizzando solo 6.7 punti di media nei primi tre incontri disputati e ci si attende una scossa soprattutto da lui. La classifica diventa sempre più preoccupante, ad oggi i nero arancio giocherebbero i playout contro Scafati con Agropoli retrocessa, ma è ancora troppo presto e lobiettivo da qui alla fine della stagione è quello di centrare la salvezza diretta, un successo contro Rieti consentirebbe a Fabi e compagni di avvicinarsi a Ferentino e ad allontanarsi dalle zone pericolanti. Rieti è una squadra in salute e arriva da tre vittorie consecutive, non sarà facile espugnare il Palasojourner che, con 2071 spettatori di media a partita, è il terzo per affluenza del girone Ovest, la Viola dunque non dovrà farsi condizionare o intimorire dallambiente che troverà e dovrà rimanere concentrata per tutti i quaranta minuti di gioco. Cè una grandissima voglia di tornare alla vittoria, la salvezza passa da Rieti, palla a due alle 18.