Home / Sport Strillit / Volley A1 – Torna battuta da Piacenza la Tonno Callipo Calabria. Buona prestazione

Volley A1 – Torna battuta da Piacenza la Tonno Callipo Calabria. Buona prestazione

Trasferta avara di punti, quella di Piacenza, per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, ma comunque caratterizzata da una buona prestazione in terra emiliana della squadra di Waldo Kantor che ha dato filo da torcere alla più quotata compagine del tecnico Giuliani. Partita difficile per Coscione e compagni sul campo della sesta forza del Campionato di SuperLega UnipolSai. Piacenza gioca meglio in contrattacco e punisce oltremodo una Tonno Callipo poco cinica nelle fasi cruciali dei set. I giallorossi non vanno oltre la conquista del secondo set, ma per lunghi tratti è una partita giocata punto a punto dove la fisicità e l’agonismo sottorete l’hanno fatta da padrona. Partita finita 25-21 al quarto set dopo l’attacco di Rejlek giudicato out e senza tocco a rete del muro emiliano sia dal primo arbitro Santi, sia dal video-check. Ma il replay, poco chiaro, non chiarisce totalmente lasciando il beneficio del dubbio. Ma tant’è, è la LPR Piacenza a portare a casa i tre punti, con la Tonno Callipo, sempre ottava in classifica, che guarda già alla delicata sfida interna di domenica prossima al Pala Valentia contro Verona.

LA PARTITA

Formazioni della vigilia confermate con Rejlek in campo tra le fila giallorosse e con i padroni di casa in campo con Parodi in posto 4 insieme a Clevenot. Fin da subito è una lotta palla su palla con le due squadre che forzano tantissimo al servizio provando a mettere in difficoltà la distribuzione di gioco avversario. Il primo break è del bulgaro Yosifov che porta i suoi sull’8-6. Geiler con la pipe sigla subito la parità, 8-8, ma Piacenza allunga il solco nella parte centrale del parziale, trascinata da Clevenot. Kantor prova a stoppare il gioco avversario, ma Piacenza allunga ancora sul 23-17 dopo l’attacco errato di Barone. Nel finale i giallorossi in battuta provano la rimonta, ma è troppo tardi: 25-20 con l’attacco di Hernandez. Nel secondo set la Tonno Callipo martella la ricezione avversaria con un ispirato Geiler (3 ace totali per il francese) e con il brasiliano Costa che dal centro fa male al muro piacentino. I giallorossi si portano avanti sul 10-13 e tengono il vantaggio fino al 13-16. Piacenza però in contrattacco spinge forte e ricuce lo svantaggio portandosi avanti anche nel punteggio fino al 24-20. La Tonno Callipo però lotta su ogni palla e in battuta con Kadu ricuce lo strappo: il brasiliano mette alle corde la ricezione di casa, gli attaccanti emiliani sbagliano e si va ai vantaggi. Barreto Silva trova l’ace del 24-25 e subito dopo arriva l’invasione di Hierrezuelo (24-26). Nel terzo set la Tonno Callipo prova a rimanere attaccata punto a punto alla LPR, ma gli uomini di Kantor falliscono alcune opportunità per rimanere agganciati al treno avversario. Parodi e compagni mantengono sempre almeno un break di vantaggio e poi nel finale, nonostante l’ennesimo tentativo di rimonta giallorosso, con Diamantini in campo al posto di Barone, conquistano il set 25-22 dopo l’attacco di Parodi. Nel quarto set partono forte i giallorossi con Costa e Geiler sugli scudi e con la Tonno Callipo avanti 5-9. Ma è un vantaggio effimero perché Piacenza non ci sta e ricuce con gli ace di Hernandez. Clevenot fa virare avanti i suoi sul 13-12, mentre sia Costa che Kadu faticano dal punto di vista fisico. Rejlek è un leone e prova a tenere a galla i suoi, ma Piacenza è implacabile e nel finale allunga fino al 24-18 dopo l’ace di Yosifov. La Tonno Callipo con Kadu in battuta ha la forza di annullare tre palle set. Sul 24-21, Rejlek ha la palla del 24-22, ma il ceco sbaglia e il suo errore sancisce la fine della partita e la vittoria avversaria con il punteggio di 3-1.

Davide Marra (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “E’ stata una bella sfida, noi ci abbiamo creduto fino alla fine. Dobbiamo mantenere questo spirito combattivo fino al termine della Regular Season. Complimenti a Piacenza per la vittoria ma un bravo va anche a noi. Ora dobbiamo concentrarci solo sulle singole partite, poi si vedrà”.

TABELLINO – LPR Piacenza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (25-20, 24-26, 25-22, 25-21)

LPR Piacenza: Hierrezuelo 6, Clevenot 18, Alletti 10, Hernandez Ramos 20, Parodi 9, Yosifov 9, Manią (L), Cottarelli 0, Tencati 0. N.E. Tzioumakas, Zlatanov, Papi, Di Martino, Marshall. All. Giuliani.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione 2, Geiler 12, Costa 10, Rejlek 18, Barreto Silva 12, Barone 3, Izzo 0, Marra (L), Diamantini 2. N.E. Alves Soares, Michalovic, Corrado. All. Kantor.

ARBITRI: Santi, Braico.

NOTE – durata set: 26′, 29′, 28′, 28′; tot: 111′.