Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / In Lega Pro la Calabria del calcio la comanda il Cosenza. Reggina avversario alla portata

In Lega Pro la Calabria del calcio la comanda il Cosenza. Reggina avversario alla portata

Inutile nascondersi dietro un dito: basta dare un rapido sguardo alla classifica di Lega Pro e anche alla storia degli ultimi anni per capire che, alle spalle del Crotone, scalpita un Cosenza voglioso di ritrovare i fasti degli anni novanta.

La formazione silana da anni spera di lottare per il salto di categoria, ma sulla sua strada ci sono avversari che spendono fior di milioni di euro e rischiare tanto, per poi sparire come è successo in passato, è un gioco che non vale la candela.

In compenso, però, non è mai in discussione la leadership regionale.  Il trionfo di Catanzaro all’esordio è stato la ciliegina sulla torta, ma adesso è il momento di mettere  i puntini sulle i anche contro l’altro rivale storico: la Reggina.

I rossoblu all’andata giocarono una partita attenta al Granillo, su un terreno di gioco infausto e contro una squadra di Zeman che, all’epoca, andava a mille.

Oggi la formazione dello Stretto è una squadra vulnerabile, che si concede diverse amnesie difensive e che, soprattutto, fa maledettamente fatica a segnare  e a tirare verso la porta.

Potrebbe bastare un gol, grazie alla grande difesa cosentina, per aver ragione degli amaranto.

Farlo davanti alle telecamere di Raisport sarebbe un grande obiettivo da raggiungere.