Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – La Reggiomed si gioca una buona fetta di salvezza. Arriva il Trebisacce

Calcio, Eccellenza – La Reggiomed si gioca una buona fetta di salvezza. Arriva il Trebisacce

di Giuseppe Calabrò – Si è tenaci per raggiungere  l’obiettivo della permanenza  , ma la compagine di Bruno Leo e del “diesse”

Pasquale Casciano si giocherà tutte le proprie fiches sino all’ultima giornata cercando anche di evitare il

terno al lotto dei play out. Non sarà facile, la soglia salvezza è sui 39/ 40 punti.

Ed è proprio  fra le “ pareti domestiche” che la Reggiomediterranea deve edificare il proprio “ mattone”

della permanenza.

Cinque gare da sfruttare al meglio con Trebisacce, Gallico Catona, Locri, Acri e Roggiano.  

Un atteggiamento  più offensivo con un “tridente formato da Manuel Monorchio punta centrale ed esterni

alti  Kabangu  e Vigoroso..

A centrocampo ci sono due giocatori di qualità come Candido e Gianni Caruso ( possono coesistere

entrambi tatticamente) . Fra le linee il marocchino neo arrivato  Hanine che si auspica faccia fare un  

ulteriore salto di qualità  al complesso.

La linea a quattro dei difensori è molto duttile.

E domenica sfida  in casa il Trebisacce e non si può sbagliare l’appuntamento con i tre punti.

Zona play out caldissima, due retrocedono direttamente, i play out sono un terno al lotto. Su quattro

squadre una sola raggiunge la meta ed è basilare il piazzamento per giocare in casa la disputa .

Reggiomediterranea   che sta  facendo benissimo nei settori giovanili.