Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Arti marziali – Gemelli confermato Presidente regionale per il prossimo Quadriennio Olimpico con amplissimo consenso

Arti marziali – Gemelli confermato Presidente regionale per il prossimo Quadriennio Olimpico con amplissimo consenso

Domenica 29 gennaio 2017, presso il Centro Sportivo “La Pagoda” di Reggio Calabria, sede del Comitato Regionale FIJLKAM, si è svolta la 17^ Assemblea Regionale Ordinaria Elettiva per le cariche di Presidente Regionale e dei Vicepresidenti di Settore per il prossimo Quadriennio Olimpico.

Gerardo Gemelli, Presidente Regionale in carica, viene confermato, sfiorando il 90% dei consensi, alla guida del Comitato Regionale. Dei tre Vicepresidenti di Settore, il Dott. Enzo Failla e la Signora Francesca Bilardi vengono anch’essi riconfermati, rispettivamente per il Judo e il Karate, mentre per la Lotta viene eletto Antonio Laganà, che succede così a Saverio Neri. Riportiamo la presenza, come Rappresentante Federale, del Prof. Giuseppe Pellicone, Presidente Onorario FIJLKAM, e del Presidente Regionale CONI, Avv. Maurizio Condipodero.

L’Assemblea Elettiva ha fatto riunire alla Pagoda tutti i Rappresentanti delle Società Sportive Calabresi, per tutti i settori: Judo, Lotta e Karate; molto poche le deleghe, quindi, davvero un grande afflusso di votanti. Come previsto, è stata un’occasione anche di fare un consuntivo per il Quadriennio Olimpico trascorso 2013-2016. Difatti, i lavori, che sono stati aperti dal Prof. Riccardo Partinico, eletto Presidente dell’Assemblea, sono subito proseguiti con la relazione del Presidente Gemelli, in cui ha voluto verbalmente sintetizzare i risultati, sia agonistici che gestionali, dettagliatamente riportati nella relazione integrale, inserita nell’apposita carpetta del meeting consegnata a tutte le Società accreditate. Gemelli, richiamando i tratti distintivi della politica regionale, volta alla collaborazione e in cui è stato posto l’Atleta sempre al centro delle attività, ha sintetizzato i traguardi raggiunti nei vari Settori, come nel Judo, che, oltre ai risultati agonistici, si è distinto per l’organizzazione, a Crotone, di gare di rilievo nazionale, come la Finale della Coppa Italia, per la Lotta, anche questo Settore caratterizzato da importanti risultati agonistici, e dall’organizzazione, a Reggio Calabria, dei Campionati Italiani Juniores, oltre che dall’incremento del numero delle Società Sportive. Infine il Karate, disciplina in cui si sono registrati numerosi piazzamenti sui gradini più alti del podio. Aggiungiamo, sopperendo in qualche modo alla modestia del Maestro Gemelli, evidentemente dovuta al fatto che il Karate è il Settore a cui tradizionalmente egli è più vicino, che, come chiaramente riportato nella relazione economico-amministrativa redatta dal Revisore dei Conti Dott. Paolo Crocé, il Settore Karate è stato caratterizzato da un trend di crescita fortemente positivo, avendo aumentato notevolmente, negli ultimi quattro anni, sia il numero di Società Sportive affiliate, che quello di tesserati, sopperendo così, tramite questa tipologia di entrate, alle notevoli difficoltà economiche. Tale situazione ha consentito, di riflesso, un’attività Regionale e Nazionale molto intensa. La relazione è stata approvata all’unanimità.

Dopo la relazione del Presidente, sono state premiate, per ciascun Settore, le prime tre Società Sportive Regionali, così come riportato nella Classifica Federale Quadriennale.

Per il Judo le Società premiate sono state: Fortitudo 1903 Reggio Calabria, Kodokan Judo Mangiarano Cosenza, Judo Club Paola. Per la Lotta: Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco Reggio Calabria, Fortitudo 1903 Reggio Calabria, CUS Cosenza. Per il Karate Martial Kroton Ryu di Crotone, Accademia Karate Crotone e Karate San Marco Argentano.

Quindi, dopo qualche intervento dei presenti, si è passati alle votazioni, che, tranne che per il settore Lotta, sono state delle conferme dei precedenti mandati.

Riportiamo, inoltre, che, come da Statuto Federale, l’Assemblea, oltre che del Presidente e del Vicepresidente, Riccardo Partinico e Giuseppe Chiofalo, eletti dagli aventi diritto al voto, si componeva della Commissione Verifica Poteri, presieduta dall’Arbitro Mondiale Avv. Giuseppe Notarianni, e della Commissione Scrutinio, presieduta dal Maestro Nino Lauro, che, come Responsabile Organizzativo Regionale, ha avuto l’onere di curare anche tutta la parte burocratica e amministrativa. Presenti, oltre che al Revisore dei Conti dott. Paolo Crocé, anche importantissime personalità sportive, come il Presidente Regionale del CONI, Avv. Maurizio Condipodero, che, come ci ha confermato lui stesso, partecipa sempre volentieri alle iniziative della FIJLKAM, Dominic Aloisio, Direttore del Centro Olimpico Federale FIJLKAM “Matteo Pellicone”, e, come anticipato, il Prof. Giuseppe Pellicone, in qualità di Rappresentante Federale.

Non possiamo che complimentarci e fare i migliori auguri di buon lavoro ai nuovi Dirigenti, certi che sapranno svolgere il loro lavoro sempre nell’interesse comune finalizzato allo sviluppo delle discipline che si troveranno a rappresentare.