Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie B – Corigliano, con il Real Cefalù è impresa impossibile?

Calcio a 5 serie B – Corigliano, con il Real Cefalù è impresa impossibile?

Giornata numero cinque di ritorno, nel girone G di serie B futsal, più che proibitiva per il Corigliano. La trasferta sul campo della co-capolista Real Cefalù è un ostacolo davvero troppo arduo per i cosentini. Dopo gli ultimi tre scivoloni, soprattutto nelle ultime due gare casalinghe mal gestite nel risultato, la formazione biancazzurra è chiamata al miracolo. Impresa che appare difficile anche in virtù di una rosa ancora una volta decimata: non ci saranno per squalifica di un turno capitan Schiavelli, appena rientrato dopo la lunga assenza dovuta all’operazione al tallone, e Lovatel, appiedato sempre per una giornata. Sul fronte assenti ritroviamo anche Caravetta e Berardi, per noie fisiche, e Rafinha con quest’ultimo che dopo l’operazione e la riabilitazione potrebbe rientrare già nelle prossime settimane in pieno organico. Non ci sarà in panchina neanche mister Forace punito per una partita e costretto alla tribuna. Per il resto tutti a disposizione con tanti under pronti al proprio contributo e per fare esperienza al cospetto di un’altra big e compagine ben attrezzata che si giocherà il salto di categoria nello sprinti finale con la corazzata Augusta. Per De Luca e compagni, di certo, saranno altre le sfide dove giocarsi la salvezza anche in virtù di una classifica deficitaria che bisogna smuovere assolutamente e al più presto per ambire alla meta prestabilita. Il tutto in attesa di capire anche il ricorso presentato per la sconfitta a tavolino contro l’Odissea Rossano. Resta un po’ l’amaro in bocca per le due ultime sfide sul suolo amico dove si potevano raccogliere punti preziosi e invece non è arrivato nulla di concreto. Con una graduatoria corta e ben ventiquattro punti ancora in palio la lotta alla permanenza nella cadetteria resta più che aperta. Nella peggiore delle ipotesi anche la qualificazione al play- out risulterebbe un viatico per inseguire l’obbiettivo. Tornando alla vigilia della gara col Cefalù, la comitiva coriglianese partirà nelle prossime ore alla volta della trasferta siciliana con il fischio d’inizio fissato alle 15:00 sul parquet del palasport “Marzio Tricoli”.   Designati per la direzione di gara Gasparri di Pisa e Buscemi di Enna, crono affidato a Portoghese di Catania.

Fonte: calabriafutsal.it