Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Atletica – Premiazione delle società classificate al Cds Regionale Master di corsa su strada

Atletica – Premiazione delle società classificate al Cds Regionale Master di corsa su strada

Presso la sala Mattia Preti del Gran Hotel Paradiso di Catanzaro, si è svolta la cerimonia di premiazione delle società che si sono classificate al Cds Regionale Master di corsa su strada. L’evento è stato organizzato minuziosamente dai vertici Fidal regionali che hanno espresso la propria soddisfazione per i risultati tecnici che si sono ottenuti nel 2016. Il Presidente Fidal regionale Ignazio Vita,  ha omaggiato tutte le squadre che hanno preso parte alle dieci prove del campionato. Presenti all’evento anche il Delegato provinciale Fidal Mario Veraldi, il delegato provinciale Coni Cinzia Sandulli, il Presidente del Consiglio Comunale Ivan Cardamone, l’Assessore allo sport Gianpaolo Mungo ed il Sindaco di Catanzaro Sergio Abramo. A moderare il dibattito della serata, Carmelo Sanzi atleta della Hobby Marathon Catanzaro. Il campionato master maschile è stato vinto dalla società Cosenza K42, seconda Hobby Marathon Catanzaro, terza ASD Corricastrovillari. Il Campionato Femminile invece è stato vinto dalla Hobby Marathon Catanzaro, seconda la Jure Sport e terza la Cosenza K42. Si evidenzia l’importante lavoro di Francesco Misasi, consigliere regionale e responsabile del’attività master e della segretaria Fidal Giusy Lacava che hanno curato e seguito questo campionato. Il Presidente regionale Fidal Ignazio Vita ha espresso la propria soddisfazione per l’ottima riuscita del campionato master 2016, certo di rivedere ottimi risultati anche nel 2017. Gli ospiti hanno espresso un pensiero condiviso volto alla collaborazione ed al lavoro sinergico con le istituzioni, importante  per ottenere risultati significativi anche da un punto di vista organizzativo. Il 2016 è stato molto soddisfacente da questo punto di vista ed ora ci si aspetta che questo legame diventi sempre più visibile, ed in particolare  l’auspicio è che i rapporti Fidal ed istituzioni possano integrarsi e radicarsi sul territorio diffondendo i valori dell’atletica tra i giovani e chi si vuole avvicinare a questo sport. Questo messaggio è stato enfatizzato ad ogni manifestazione podistica, sottolineando altresì, il connubio sport e  salute. Una serata dedicata all’atletica che ha assunto anche un momento simbolico rivolto all’arte ed alla cultura. Infatti, durante la cerimonia che si è svolta all’interno della magnifica sala Preti,  il direttore del museo di Taverna, Professore Giuseppe Valentino, ha voluto omaggiare il titolare dell’Hotel Paradiso, tramite Carmelo Sanzi, di un libro e di altro materiale su Mattia Preti.  La serata si è conclusa, dunque, con le premiazioni e la consegna delle targhe ricordo e delle coppe, assieme all’augurio da parte della Fidal Calabria per un 2017 ricco di risultati tecnici e riconoscimenti non solo entro i confini regionali ma anche sul piano nazionale. Valore aggiunto che i nostri atleti hanno dimostrato di possedere durante le competizioni anche fuori dalla Calabria confrontandosi con personalità di spicco del panorama dell’atletica leggera.

Fonte: calabria.fidal.it