Home / Sport Strillit / BASKET / Basket, A2 – Una Viola incerottata ci prova contro Roma. Aspettando Laganà

Basket, A2 – Una Viola incerottata ci prova contro Roma. Aspettando Laganà

di Gianni Tripodi – Una Viola incerottata proverà questo pomeriggio alle 18, al Pala Calafiore, a sconfiggere l’Unicusano Roma nella gara valida per la diciottesima giornata del campionato di A2 girone Ovest. Un match impegnativo per i nero arancio falcidiati dagli infortuni e reduci dalla pesante sconfitta subita sette giorni a Biella, il pesante passivo inflitto dalla capolista è ormai un lontano ricordo e nonostante in settimana i vari Fabi, Caroti e Mazic abbiano lavorato a parte perché non ancora al meglio, c’è grande ottimismo in vista della sfida odierna. E’ rientrato nel gruppo Roberto Marulli, il play ha iniziato ad allenarsi, ma il suo ritorno sul parquet dovrebbe avvenire tra circa dieci giorni. Coach Paternoster vuole i due punti anche per riscattare la sconfitta subita nella gara di andata in terra capitolina (83-79), il 16 ottobre al Palazzetto dello Sport di Roma si giocava le terza giornata di campionato e la Viola dominò per ben 35 minuti di gioco, chiudendo il primo quarto con il punteggio di 16-30 con i 12 punti di Fabi e gli 11 di Legion entrambi con il 90% dal campo. Alla fine però riuscirono a spuntarla i romani dopo un finale incandescente in cui venne anche fischiato un tecnico al coach reggino. L’Unicusano Roma si trova nelle zone alte della classifica è vanta il miglior attacco del torneo con 83.7 punti realizzati a partita, i nero arancio avranno il compito di limitare i vari Brown (18.7), Raffa (17.1) e Chessa (13.8) e cercare sin dai primi minuti di gioco di infilare la retina con continuità. Quella di oggi sarà l’ultima gara con la canotta nero arancio per Alex Legion, da lunedì infatti l’americano sarà ufficialmente un giocatore della Fortitudo Bologna e ci si attende quindi una super prestazione da parte del colored per chiudere con una vittoria la sua esperienza con la Viola. Occhi puntati anche sugli spalti dove saranno presenti David Hawkins, in prova da questa settimana e Marco Laganà, il nuovo acquisto voluto fortemente dalla società che fa finalmente il suo ritorno a casa. Palla a due alle 18.