Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Atletica – A Souma ed Amodeo i titoli individuali assoluti di cross

Atletica – A Souma ed Amodeo i titoli individuali assoluti di cross

Si è aperta a Jonadi (VV) la stagione 2017 con la prima prova regionale dei Societari di Cross, valida anche come campionato Individuale, organizzata dall’Asd Conoscere Jonadi del presidente Antonio Rossi. Avvincente la gara maschile sui 10 km con sessanta atleti alla linea di partenza in rappresentanza di 15 società. Sgranatosi il gruppo dopo il via, si forma al comando un sestetto che darà vita ad un coinvolgente testa a testa fino alla fine. Davide Pirrone (Hobby Marathon Catanzaro), Edoardo Misurelli (Cosenza K42), Antonio Magisano (Libertas Lamezia), Antonio Amodeo (Corricastrovillari), Paolo Audia (Jure Sport) e Aldo Carbone (Cosenza K42), si controllano a vicenda per i primi due chilometri, per poi iniziare un tira e molla con diversi cambi al comando. Ci prova prima Carbone a dare una scrollata al ritmo, con immediata risposta in allungo di Audia che prova a creare il vuoto. L’atleta sangiovannese viene però ripreso dal ventenne Misurelli tallonato da Amodeo ed entrambi proseguono uno dietro l’altro fino all’ottavo chilometro e mezzo. L’ex ottocentista, ritornato in attività da quest’anno grazie all’interessamento della Corricastrovillari, a cui va dato merito di avere recuperato un talento del passato e riproposto a vantaggio della crescita dell’intero movimento dell’atletica calabrese, cambia passo e lascia il giovane Misurelli impiantato nel fango, andando a vincere in solitaria con il tempo di 34’49’’, aggiudicandosi con merito il titolo di campione regionale assoluto di corsa campestre 2017. Al secondo posto Davide Pirrone, che grazie ad una tattica di gara giudiziosa e di recupero chiude con un crono da 35’10’’. L’inesperto Misurelli, alla sua prima prova sui 10 km di cross, chiude terzo in 35’20’’. La prova femminile sulla distanza degli 8 km, è un monologo dell’atleta greca Spyridoula Souma, tesserata con la Cosenza K42, al comando dall’inizio. Souma ferma il cronometro su 34’10’’ per aggiudicarsi l’ennesimo titolo, a discapito delle altre concorrenti. Con 46 secondi di distacco dalla vincitrice si classifica al secondo posto Francesca Paone della Fiamma Atletica Catanzaro. Terzo gradino del podio, con 36’45’’, va a Valentina Maiolino della Corricastrovillari. Per la prova Allievi si è trattato di un mero allenamento per il bronzo tricolore di corsa su strada, Ayoub Idam (Cosenza K42), impegnato a testare per 5 km il ritmo gara per le prossime e più impegnative prove nazionali. Al secondo posto il bravo Pasquale Praticò (Atletica Olimpus), che recupera in progressione lo svantaggio su Simone Biase (Cosenza K42), al suo primo anno di categoria. Il titolo della categoria Junior femminile sulla distanza dei 6 km, va a Verdiana Martucci della Polisportiva Magna Graecia di Cassano Jonio. Dopo questa prima prova, in testa alle due classifiche di società, sia al maschile che al femminile, è la Cosenza K42, seguita in dalla Asd Corricastrovillari ed dall’Hobby Marathon di Catanzaro. Prossimo appuntamento per la seconda prova domenica 5 febbraio a San Costantino Calabro.

Fonte: calabria.fidal.it