Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – La Golem Palmi all’esame Settimo Torinese

Volley – La Golem Palmi all’esame Settimo Torinese

È una Golem Software Volley Palmi con il morale alto quella che si avvicina alla gara casalinga contro Lilliput Settimo Torinese. La squadra del presidente Massimo Salvago è reduce dall’esaltante vittoria contro Sab Grima Legnano, che ha consegnato la prima storica qualificazione alla Coppa Italia. Oltre alle grandi qualità individuali ed alla coralità del gioco orchestrato da coach Pasqualino Giangrossi, la Golem ha fatto della caparbietà la sua arma vincente, sapendo spesso a sopperire a mancanze in organico dovute agli infortuni che hanno riempito l’infermeria durante tutta la stagione. Patrizio Okechukwu, secondo di Giangrossi, è ottimista: «Stiamo facendo bene, ci siamo ripresi come meglio non si poteva dalla sconfitta patita contro Soverato ed abbiamo conquistato la qualificazione alla Coppa Italia contando solo sulle nostre forze. Battere la terza in classifica, una squadra forte come Legnano, è stata una carica di fiducia e consapevolezza dei propri mezzi per le ragazze». Settimo Torinese è di certo una squadra altrettanto ostica da affrontare. Con 8 vittorie ottenute – una in più di Legnano – , la squadra Piemontese occupa attualmente la quarta posizione in classifica. «Quella di Settimo Torinese è una squadra con grandi qualità – analizza Okechukwu – che ha fatto del proprio sistema di gioco la propria arma vincente». La formazione guidata da coach Maurizio Venco è reduce dalla vittoria casalinga per 3 – 1 contro Omia Cisterna. Osservate speciali per la Golem l’esperta schiacciatrice Emanuela Fiore, miglior realizzatrice della squadra, 13° del campionato con 192 punti messi a segno, e la centrale Yasmina Akrari, miglior realizzatrice per il suo ruolo con 157 punti. Dal canto suo la Golem potrà sfruttare la straordinaria vena realizzativa della sua miglior realizzatrice: Elisa Zanette. La straordinaria prestazione mostrata contro Legnano, durante la quale l’opposto di Vittorio Veneto ha realizzato ben 31 punti, le ha permesso di riprendersi la top 10 dei punti realizzati in campionato, saltando direttamente al 6° posto grazie ai 223 punti messi a terra. Altra arma vincente per la Golem potrebbe essere il fattore campo. Tra le mura amiche, infatti, spinta dal calore del proprio pubblico, la Golem ha mostrato un ruolino di marcia più che positivo. Il PalaSurace è diventato per la Golem un autentico fortino inespugnabile, nel quale la formazione di Giangrossi non perde punti dalla quinta giornata di campionato, con la vittoria per 3 – 0 contro Omia Cisterna. L’appuntamento è dunque per le ore 16.30 di oggi , presso il palazzetto Mimmo Surace di Palmi.