Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – La Viola ci riprova contro Biella

Basket – La Viola ci riprova contro Biella

di Gianni Tripodi – Impresa sfiorata, impresa da compiere. Dopo la delusione per la sconfitta subita cinque giorni fa contro la capolista Legnano, sfumata solo nel finale, questo pomeriggio alle 18 la Viola proverà a battere l’Angelico Biella, per riscattarsi e allontanarsi dalla zona playout. Biella arriva a questa sfida dopo aver incassato tre sconfitte consecutive e davanti al proprio pubblico cercherà in tutti i modi di interrompere il trend negativo, la Viola invece dal canto suo ha grande voglia di rifarsi, nonostante la battuta d’arresto contro Legnano il morale rimane alto. Nella gara d’andata, giocata al Pala Alberti di Barcellona Pozzo di Gotto a causa della squalifica del Pala Calafiore, i nero arancio con una prestazione convincente riuscirono a sconfiggere l’Angelico (93-67) guidati dal trio meraviglia Legion (19) – Fabi (17) – Radic (23), i tifosi sperano che oggi possa arrivare il bis. Menzione per Lorenzo Caroti, eletto come miglior under del campionato nel mese di dicembre, è stato anche convocato dalla Nazionale Under 20 di coach Buscaglia. Tanti progressi dall’inizio della stagione per l’ex Cecina classe 1997, la società e il coach hanno sempre dato fiducia al giovane play che, complice anche l’infortunio di Marulli (rientro previsto tra circa 10 giorni) è riuscito ad emergere. Nonostante una condizione fisica non ottimale, capitan Fabi ci sarà e stringerà i denti, dopo il minutaggio ridotto all’osso nelle gare con Agropoli (solo pochi secondi) e Legnano (otto minuti) sarà a disposizione di Paternoster. In un campionato sempre più equilibrato servirà far punti anche in trasferta, al Biella Forum servirà una grandissima prestazione per portare a casa i due punti. Sarà presente in tribuna David Hawkins, il “falco” tornerà a Reggio con la squadra dopo il match per iniziare il periodo di prova, se verrà ritenuto idoneo dalla staff tecnico nero arancio verrà ingaggiato fino al termine della stagione. Massima concentrazione per la gara contro Biella, palla a due alle 18.