Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Nuoto – Record per la Pianeta Sport alla Coppa Brema

Nuoto – Record per la Pianeta Sport alla Coppa Brema

Buon Nuoto 2017.  Ogni inizio si lascia alle spalle porzioni di passato e si va avanti con il mal dissimulato bisogno di riscatto nei buoni propositi dell’anno che verrà.  Se poi nell’anno che si lascia indietro si è fatto bene o meglio, allora tutto si affronta con più motivata determinazione: questa la legge dello sport e questo il manifesto dei nuotatori reggini di Pianeta Sport.

Alle porte del nuovo anno, il mese di dicembre ha segnato un dato storico per la compagine del Presidente Antonio Nucera grazie alla conquista del primo posto nella Coppa del Comitato F.I.N. Calabria e del secondo posto nella Coppa Caduti di Brema, manifestazione di rango federale che si celebra ogni anno in memoria della tragedia aerea  che nel 1966  strappò alla vita la selezione della nazionale italiana di nuoto  recatasi in Germania per partecipare all’omonimo meeting.

Gli atleti reggini, in occasione della celebrazione dei grandi nuotatori del passato, hanno stabilito il record di punteggi mai conseguiti da una squadra della città (17341 punti) ben figurando tra le altre due società sul podio che pure hanno fatto registrare prestazioni di alto livello, a dimostrazione innegabile del fatto che il movimento natatorio giovanile ed assoluto calabrese è molto  cresciuto negli ultimi anni.

In questo contesto di eccellenza  le prestazioni dei ragazzi di Pianeta Sport assumono un valore assoluto davvero sorprendente, tanto è di rilievo la MIGLIORE PRESTAZIONE ASSOLUTA della manifestazione nel settore femminile di VALERIA CUTRUPI, con il nuovo RECORD REGIONALE ASSOLUTO negli 800 sl con 9’06”85,  e la  MIGLIORE PRESTAZIONE ASSOLUTA settore maschile per ATTILIO NABORRINI nei 100 Rana con 1’05”33.

In primissimo piano i 5 pass individuali ai prossimi Campionati Italiani Giovanili di Riccione per ANGELO COSTARELLA nei 100 SL con il tempo di 53”95, nei 200 SL in 1’55”53, nei 400 SL in 4’04”47 e nei 100 FARFALLA con 59”89, e per  GIUSEPPE CASCONE nei 100 RANA  in 1’07”11.  Completano la rosa dei giovani atleti qualificati alle sessioni nazionali ed allenati da Diego Santoro, anche DANIELE SCAVUZZO e CRISTIAN ARTUSO nella staffetta 4 x100 mista.

La continuità del lavoro e la corretta programmazione delle performance, spinge le giovani leve delle piscine Apan di Reggio Calabria tra i primissimi posti delle graduatorie Nazionali.

Solidità dei mezzi, lungimiranza negli obiettivi e capacità tecniche arricchiscono  la dote per il nuovo anno sul solco della continuità progettuale fortemente voluta dal Presidente Antonio Nucera, che rende particolarmente invitante e suggestivo il contesto natatorio della città nel ribadire la disponibilità della propria struttura all’accoglienza di tante novità in campo ludico sportivo.

Infatti, già da qualche giorno presso le piscine Apan di Reggio Calabria, la Pianeta Sport ha aperto la scuola di Pallanuoto e la scuola di Triathlon (nuoto-bici e corsa), ampliando  l’offerta delle discipline praticabili nel contesto metropolitano  e creando  anche le basi per nuove opportunità di specializzazione professionale.

Consolidato il bagaglio tecnico e galvanizzati da tante concrete novità, gli utenti ed atleti delle piscine Apan si affacciano con rinnovato entusiasmo all’anno sportivo che verrà.

angelo costarella valeria cutrupi lo staff tecnico Gullì, Santoro, Tripodi