Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie B – Cittanova, Zappia: ‘Il vero “acquisto” di gennaio è Luca Alampi’

Calcio a 5 serie B – Cittanova, Zappia: ‘Il vero “acquisto” di gennaio è Luca Alampi’

Chiuso il mercato sia in entrata che in uscita, per l’Edilferr Cittanova Calcio a 5 è tempo di primi bilanci. A tal proposito, ad intervenire è il direttore sportivo del club biancoblu, Gianni Zappia: «In questa finestra di mercato – ha affermato il dirigente dell’Edilferr – abbiamo portato a termine alcune operazioni. È arrivato il portiere portoghese Raul Pereira, giovane classe ’96, giocatore valido con ampi margini di crescita. È da un po’ che lo seguivamo e, come lui, anche altri portieri, ma alla fine abbiamo optato per questa scelta. Sono arrivati anche John Gonzalez Sanchez e Valentin Pire, giovani e promettenti, anche loro come Raul con ampi margini di miglioramento, senza dimenticare ovviamente l’altro portiere arrivato sempre in questa finestra di mercato, Dario Borgese, estremo difensore affidabile che pratica da tanto tempo questo sport».

Il ds dell’Edilferr Cittanova è convinto, comunque, del fatto che non ci sono stati grossi movimenti: «Personalmente – prosegue Zappia – non amo fare il mercato a dicembre. È un po’ complicato, meglio a giugno quando ci sono più possibilità, così come maggiori sono i margini di scelta. Noi, purtroppo, questa estate abbiamo avuto il problema dell’iscrizione perchè, in effetti, non si sapeva ancora quale categoria avremmo disputato e, di conseguenza, altre scelte che avremmo potuto fare a giugno le abbiamo dovute rimandare a dicembre. Ripeto, grossi movimenti non ne abbiamo visti. I giocatori liberi a dicembre sono quelli che non si sono trovati bene o che, per cause di forza maggiore, sono stati costretti a trovare spazio altrove. Sono riuscito a concludere queste operazioni e per il buon esito delle trattative è stata importante la collaborazione di amici dirigenti e collaboratori. Quando concludi un’operazione, devi per forza tener conto delle spese da sostenere e delle esigenze tecniche del mister. L’arrivo di questi ragazzi stranieri per una realtà piccola come la nostra è, comunque, motivo di grande orgoglio. Il nostro, quindi, è un processo di crescita che parte anche da qui». Da Zappia un accenno anche alle uscite: «C’era in atto un processo di ringiovanimento della rosa, per cui abbiamo deciso di puntare e valorizzare i giovani».

«Se immaginavo così il futsal? Sinceramente no. O meglio, noi come Edilferr avevamo programmato in cinque-sei anni l’obiettivo di arrivare in B e ci siamo arrivati prima. Questa realtà ci permette di conoscere e di affrontare società molto organizzate e con tanta esperienza». Come dirigente ho comunque ancora tanto da imparare. Ed è quello che ho fatto in questo mese, cercando di ascoltare i suggerimenti provenienti da dirigenti che conoscono sia questa categoria che quelle superiori.

Zappia conclude: «Volevo ringraziare i veterani di questa squadra, quelli che da anni ormai militano nell’Edilferr Cittanova Calcio a 5, che non hanno mai abbandonato la nave e danno anima e cuore per questa maglia. Operazioni di mercato a parte, per me il vero “acquisto” di gennaio è Luca Alampi, un giocatore che senza infortuni può davvero giocare un ruolo di protagonista anche in serie B».

Fonte: calabriafutsal.it