Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Tutti i numeri della Reggiomed dopo le prime cinque giornate super

Calcio, Eccellenza – Tutti i numeri della Reggiomed dopo le prime cinque giornate super

Le prime “ cinque giornate” da incorniciare, poi la metamorfosi negativa per una Reggiomediterranea al suo

secondo consecutivo cimento nel massimo campionato dilettantistico regionale.

Fair play finanziario, valorizzazione dei giovani, senza una propria identità territoriale Reggiomed  compete

con dignità alla pari con società blasonate e opulente.

Della linea programmatica e di coerenza ne fa un motivo d’orgoglio il “ patron” Bruno Leo , ma a volte ciò

non basta per il raggiungimento dell’obiettivo agonistico.

14 punti in 15 gare, 13 reti fatte, 21 subite.

In casa 3 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte,

Fuori casa 1 vittoria e ben sei sconfitte.

Alla “decima” il giovane Fabio Crupi all’indomani della vittoria interna contro il Corigliano annuncia le sue

“dimissioni” dopo quattro anni intensi e di successi con la formazione di Leo e Cloro.

Al suo posto il “ dogmatico” Peppe Carella che al momento non è riuscito ancora ad invertire la tendenza

sul  piano numerico.

Si chiude il girone d’andata con ben quattro sconfitte consecutive, si è in piena zona play out.

La sessione invernale del mercato di riparazione, solo due nuovi innesti a centro campo è arrivato l’ottimo

Gianni Caruso, ex Acri, e l’attaccante Francois Kabangu.

Carella aspetta con impazienza l’arrivo di una “ prima punta” fra gli svincolati. Arriverà e quando ?

Alla ripresa l’ostica trasferta con una delle “ deluse” del torneo, il Sambiase.