Home / Sport Strillit / BASKET / Basket, A2 – La Viola cerca il regalo sotto l’alberto a Scafati

Basket, A2 – La Viola cerca il regalo sotto l’alberto a Scafati

di Gianni Tripodi – Tre vittorie nelle ultime quattro giornate, morale alto e tanta voglia di continuare a stupire. La Viola affronterà questa sera alle ore 20.30 al Pala Mangano il fanalino di coda Scafati, 4 punti in classifica e una crisi che dura da fine ottobre, crisi che i nero arancio hanno superato pienamente dopo la gara bivio di Tortona. Il team di coach Paternoster ha finalmente trovato la quadratura del cerchio, ci sono ancora ampi margini di miglioramento e bisognerà continuare a lavorare, vincere contro Scafati oltre a dare un ulteriore iniezione di fiducia gli consentirebbe di compiere un enorme passo in avanti per allontanarsi dalla zona retrocessione ed avvicinarsi sempre di più alla zona playoff che, al momento, dista solo due punti. Dopo la rescissione con Matteo Fallucca il quale aveva espresso la volontà di cambiare aria, immediatamente accasatosi a Chieti, sono arrivati i due giovanissimi Levan Babilodze (98) e Armin Mazic (93) ad allungare le rotazioni di un roster ridotto all’osso a causa degli infortuni di Marulli e Guariglia, entrambi i nuovi acquisti saranno già a disposizione di Paternoster. Gestione del ritmo di gara e concentrazione difensiva, queste le chiavi del match contro Scafati, un avversario ostico che proverà sin dai primi minuti di gioco a mettere in difficoltà i nero arancio in quella che sarà l’ultima trasferta dell’anno per poi chiudere il 2016 mercoledì 28 contro Legnano al Pala Calafiore davanti al proprio pubblico. Quella vista negli ultimi incontri è una Viola che emoziona e che entusiasma, con un Micevic finalmente ritrovato, solo 8 punti contro Trapani, ma tutti decisivi, l’esplosione definitiva di Lorenzo Caroti, un Legion devastante da 32 punti di media nelle ultime quattro partite e un Radic da 24 punti e 13 rimbalzi, la tifoseria si attende di ricevere un grande regalo in vista del Natale, palla a due alle 20.30.