Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – La sconfitta con la Vis vista dal punto di vista della Nuova Jolly

Basket – La sconfitta con la Vis vista dal punto di vista della Nuova Jolly

ONE POWER & GAS NUOVA JOLLY-VIS REGGIO 65-69

Parziali: 14-25/29-39/45-50

NUOVA JOLLY: N. Vozza 6, C. Vozza 15, Surace 9, Centofanti, Scaffidi 6, Costa 22, Asciutti, Cugliandro 5, Tavilla 2, Triolo. Allenatore: Sant’Ambrogio.

VIS REGGIO: Romeo, Costantino 11, Tramontana, Cedro 3, Rizzieri 15, Lo Basso 17, Catanoso 8, Bonaccorso, Warwick 16, Dattola, Caccamo. Allenatori: D’Arrigo e Farina.

Arbitri: Caputo e Migliaccio di Catanzaro.

 

Una Nuova Jolly mai doma rende difficile la vittoria all’esperta Vis Reggio. La squadra allenata da Sergio Sant’Ambrogio, soffre nei primi due quarti, prima di riuscire a rientrare in partita nei restanti due pur trovandosi senza Cugliandro, espulso in maniera discutibile dopo due falli tecnici sanzionati dagli arbitri. Al rientro dall’intervallo, Costa ed i fratelli Vozza salgono in cattedra e consentono ai neroarancio di arrivare anche al -2 a 3 minuti dalla fine ma le triple di Costantino e Rizzieri, danno alla Vis l’allungo decisivo. Buoni segnali di conferma arrivano dal giovane Surace mentre da segnalare l’ottima prova di un altro under, Luca Tavilla, che sia in difesa (con rimbalzi e palloni rubati) sia in attacco (con altri rimbalzi, un canestro ed un assist) ha svolto un ruolo di supporto fondamentale ai fini del riavvicinamento nel punteggio. La Jolly saluta dunque il 2016 con una sconfitta e con la consapevolezza che quasi sicuramente si ritroverà a disputare la Poule Salvezza nell’immediato post regular season, nonostante sia riuscita a dare del filo da torcere a tutte le squadre affrontate, dimostrando di potersela giocare con chiunque e che avrebbe potuto ambire a disputare la Poule Promozione.