Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio serie D – Roccella grande con le grandi. E sono quattro i risultati utili

Calcio serie D – Roccella grande con le grandi. E sono quattro i risultati utili

Quando ormai si attendeva il triplice fischio finale, nell’ultima occasione utile il Roccella acciuffa il pari al cospetto della prima della classe, l’Igea Virtus, comunque la matricola sorpresa in positivo della stagione, ed onestamente per come è andata la gara di certo i diciotto punti di differenza fra le due antagoniste non si sono notati. Si era in pieno recupero, l’arbitro in un primo momento aveva concesso quattro minuti di recupero, accordando successivamente un ulteriore minuto di extra time questo perché un giocatore ospite è stato soccorso dal proprio massaggiatore dopo uno scontro con un avversario. Il direttore di gara concede un giusto calcio di punizione per fallo su Naka, sulla palla Laaribi, prima di battere peraltro sono passati tanti secondi visto che l’arbitro è intervenuto per redarguire più di un calciatore che in area spintonava il diretto avversario. Finalmente arriva il fischio dell’arbitro, pallone indirizzato dal numero dieci in area spizzicato di testa dallo stesso Naka, deviazione determinante, infatti un difensore giallorosso che poteva tranquillamente rinviare di testa è stato superato anche se di poco dalla sfera arrivata dove era posizionato l’under Sorrentino che sempre di testa l’ha indirizzata verso la porta trovando impreparato il portiere Inferrera. Pallone che ha gonfiato la rete, per la gioia del popolo amaranto che ha tributato un lungo applauso ai propri beniamini, con l’autore della segnatura quasi impazzito per la prodezza, prima rete in maglia amaranto, c’era andato vicino anche nei primi quarantacinque minuti, che di corsa è corso sotto la Tribuna centrale a festeggiare con i tifosi ed ovviamente con i compagni, anche quelli della panchina. Riavvolgiamo il nastro. Mister Galati ha confermato per dieci undicesimi lo schieramento che aveva impattato a Sersale, unica novità, se di novità si può parlare, il rientro di Minici davanti la difesa a dettare i tempi, in luogo del giovane Khanfri. Mentre mister Raffaele non ha potuto utilizzare Isgrò infortunato, in compenso ha fatto esordire uno degli ultimi arrivati, Pitarresi proveniente dal Voghera, facendo accomodare in panchina Mazzù titolare nella gara pareggiata in casa l’ 8 dicembre col Castrovillari. Nel primo tempo è la squadra di Galati a rendersi pericolosa almeno in quattro occasioni, come detto con Sorrentino, e successivamente con Franco, La Piana e soprattutto con Coelho da Silva, per gli ospiti invece una conclusione di Longo deviata da Mittica e sul finire una punizione battuta da Pitarresi si è stampata sul palo esterno. Si va così al riposo sul risultato ad occhiali. Ad inizio ripresa dopo pochi giri delle lancette dell’orologio, la capolista inaspettatamente si porta in vantaggio con Longo che approfitta di un errore, ha influito il vento, del portiere Mittica. Gli ospiti poi vanno vicini al raddoppio con Lescano, sarebbe stata la fine. Scampato il pericolo Coluccio e compagni prendono coraggio credendo nell’impresa e sfiorando in tre circostanze la rete del pari, prima con Franco e per due volte con Laaribi, e sempre su calcio di punizione. Sul primo calcio da fermo è il portiere Inferrera che si supera togliendo il pallone che si stava insaccando all’incrocio dei pali, mentre sul secondo è stata la traversa ha salvare gli ospiti. Ospiti che avevano anche raddoppiato con Dall’Oglio, ma l’arbitro ha annullato su segnalazione dell’assistente di linea numero uno che ha ravvisato l’autore della rete in fuorigioco. Si arriva così ai minuti di extra time ed il Roccella meritatamente trova la rete del pari che consente alla truppa del presidente Muscolo di inanellare il quarto risultato utile stagionale, otto i punti conquistati, al momento la migliore striscia positiva stagionale, peraltro affrontando anche se in casa le prime due della classifica con le quali ha incamerato in totale quattro punti.

Fonte: asdroccella.it