Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Il Gallico Catona fermato sul pari dalla Luzzese

Calcio, Eccellenza – Il Gallico Catona fermato sul pari dalla Luzzese

Gallico  Catona  1 –   Luzzese 1                                                   Eccellenza   14 giornata

Marcatori : al 45 Montiero, all’84 Gatto (rig.)

Gallico  Catona  : Propato 6, Musarella 5,5 (al 46 Ferrato 6), Manfredi 5,5 (al 70 Nicolazzo 6), Penna 6,

Marcianò 6, Calarco 6, Assumma 6,5, Gatto 6, Tripodi 6, Cormaci M. 7, Cormaci A. 6, All. Gatto

Luzzese : Caridi 6,5, Peluso 6,5 (al 76 Montalfo s.v.), Filidoro F. 6,5, Bilello 6,5, Carbonaro 6 ( al 46 Stillitano

5) , Gualdi 6,5, Mazzei 7, Scarnato 6,5, Monteiro 7, Crescibene 6,5, Galeano 6,5 (al 79 Filidoro W. S.V.) All.

Germano  F.

Arbitro- Molinaro di Lamezia Terme  6 , Sciammarella di Paola e Paradiso di Lamezia Terme

Note- al 75 espulso Stillitano per scorrettezze

Gallico-

Primo pari stagionale e fra le “ pareti domestiche ”  per un Gallico Catona che insolitamente ha sofferto per

tutto  il primo tempo l’aggressività, il pressing asfissiante di un’ottima  “ matricola” Luzzese che esprime

anche il carattere “sanguigno” del suo condottiero che è Ciccio Germano. Gli ospiti hanno chiuso il primo

tempo meritatamente in vantaggio grazie alla rete del loro “bomber” Montiero.

I  ragazzi di mister Maurizio Cavallo ( ieri squalificato) hanno avuto un violento “sussulto” negli ultimi 20

minuti  e con un uomo in più  sono riusciti ad agguantare un pari su rigore trasformato da Leo Gatto .

Era  stato atterrato in area il solito Marco Cormaci su un lancio millimetrico  di Totò  Cormaci.

Forse un “ bagno di umiltà”utile  per un Gallico Catona che comunque continua ad alimentare il suo

carniere , ha scalato posizioni in graduatoria e si è a tre punti dalla “ pazza idea” dei play off.

Ma cosa è successo nell’abulico e acefalo primo tempo, è stato sbagliato l’approccio, stavolta anche

strategicamente e tatticamente non è andato tutto per il verso voluto da Maurizio Cavallo.

L’assenza dell’esterno Fulco si è avvertita, a centrocampo si deve essere più fluidi e propositivi.

Luzzese con un trend  esterno sostanzioso ( tre vittorie) , il nuovo arrivato è il centrocampista Crescibene

arrivato da Locri. Mantiene il punto di vantaggio in graduatoria rispetto al Gallico Catona.

Pressing sui portatori di palla dei locali, Filidoro e Peluso sugli esterni  molto reattivi.

Il “ bomber” Monteiro in avanti è felino.

Al 1 è il vivace e propositivo Enzo Assumma    a sfiorare con un radente tiro la porta difesa dall’ottimo

Caridi.

Al 12 il “kilometrico” centrale difensivo ospite Gualdi sfiora di testa mandando a lato.

E’ un Gallico Catona che si dispone con un 3-5-2. I centrocampisti hanno difficoltà a imbastire trame di

Gioco, sugli esterni non si sfonda, Leo Gatto al 29 su “ palla inattiva” tira altissimo.

Al 31 il “ fuori quota” Giacomo Tripodi fa assist per Marco Cormaci, ma il suo tiro è impattato da un

difensore.

Al 34 lo stesso Tripodi non riesce a calciare in porta da buona posizione.

Al 45 gli ospiti in vantaggio,  “ taglio” dell’esterno destro Mazzei, Leonel  erra la diagonale, si incunea

Montiero da vera “ prima punta” che fa secco l’incolpevole Propato.

Nel secondo tempo nei locali esce l’esterno Musarella per il trequartista avanzato Ferrato, mentre nella

Luzzese c’è stillitano al posto di Carbonaro.

Al 47 ancora una punizione dal limite battuta senza fortuna da Leo Gatto.

Al 52 cross in area di Leo Gatto, Totò Cormaci di testa impegna severamente il bravo Caridi.

Al 56 è sempre Totò Coramci dalla lunga distanza ad impegnare Caridi che si difende con i pugni.

Entra l’attaccante Roberto Nicolazzo, il Gallico catona tenta il tutto per tutto.

Al 75 viene espulso Stillitano della Luzzese per un fallaccio su Assumma. Ciccio Germano varia modulo,

4-4-1.

Al l 77 la Luzzese in contropiede colpisce un palo con l’esterno Mazzei.

All’ 84 il pari dei locali. Lancio di Totò Cormaci per il funambolo Marco Cormaci, in area viene atterrato, è

rigore che viene trasformato da Leo Gatto.

Cinque i minuti di recupero, ma finisce 1 a 1.

Gallico Catona che dopo la partenza dell’attaccante  Quintana si affida all’uruguagio Bueno e all’argentino

Rodrigo Bruera di Mendoza. Il portiere Orazio Barillà lascia il Gallico Catona e arriva un argentino del 1998

Waymjztejn.