Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calcio – Cosenza, Roselli: “Negli ultimi tre anni, dietro solo alle grandi”

Calcio – Cosenza, Roselli: “Negli ultimi tre anni, dietro solo alle grandi”

Roselli: «Venivamo da un momento negativo a livello di risultati, questi ragazzi fanno la Lega Pro e non capisco perché gli si debba complicare la vita se loro sono così in gamba: certo, nel finale c’è stato qualche errore, ma la lucidità al 94’ può venire meno dopo tre partite in otto giorni. Si può cambiare allenatore, certo, ma chiunque arrivi dovrà fare meglio: questo è il terzo anno consecutivo in cui nessuna squadra più debole è mai stata sopra il Cosenza. Il Messina è una squadra valida, Cristiano Lucarelli è un ottimo allenatore che stimo tantissimo, probabilmente il problema della squadra sia ambientale. Il gioco estetico lo fanno i calciatori, io non ne rispondo mai: abbiamo giocato col 4-3-3 per non far rientrare più Statella e farlo diventare più pericoloso davanti, credo che questa sia stata una mossa decisiva per come l’hanno interpretata i ragazzi. Il rigore? In questo momento a Beppe farei battere anche i falli laterali, ma è stata una sua scelta. Giuseppe capocannoniere è una cosa per cui sono contento, chissà, magari a quarantacinque anni imparerà a segnare».

Fonte: ilcosenza.it