Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, Roselli: “Quando le cose non vanno bene mi esalto. Credo nel gruppo”

Cosenza, Roselli: “Quando le cose non vanno bene mi esalto. Credo nel gruppo”

Parla il tecnico Giorgio Roselli prima della partita contro il Messina: «Devo vedere quello che hanno fatto nelle scorse due domeniche, sono partiti bene, hanno cambiato allenatore, Lucarelli ha fatto bene nelle partite importanti, ora sta subendo un altro calo ma per noi sarà una partita come le altre; noi vediamo comunque da un periodo non prolifico in fase di risultati, meglio dal punto di vista del gioco. Non ho mai creduto nei moduli, sempre e solo nelle qualità del gruppo e dei calciatori. Le polemiche dei giorni scorsi non mi creano alcun problema, quando le cose non vanno bene anzi mi esalto: vincere o perdere per me cambia poco, ho letto tante cose e non ho protestato, probabilmente perché vere, mi dispiace leggere invece cose che non hanno motivo di essere perché sono una persona leale e non mi ha mai tradito nessuno. Un mini-ciclo da domani al Taranto? Tutte le mie energie saranno concentrate sulla partita di domani. Non dobbiamo ripartire da nulla, noi abbiamo sbagliato due partite soltanto che sono Andria e Siracusa, e su 17 partite totali può starci: stiamo mettendo a posto tutto, spero di riuscire ad arrivare ai playoff a prescindere dalla posizione. Quella di Cavallaro è stata un’esclusione ponderata, ci sono dei momenti in cui un giocatore ha bisogno di uno stop dalle convocazioni».

Fonte: ilcosenza.it