Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, è il momento delle conferme. Con il Messina per capire se si può stare con le grandi

Cosenza, è il momento delle conferme. Con il Messina per capire se si può stare con le grandi

La prova di maturità c’è stata. Nel momento in cui tutti mettevano in discussione il Cosenza e soprattutto il suo allenatore, è stata in modo particolare la vecchia guardia a rispondere con una prestazione di forza, nonostante le ovvie sofferenze. I rossoblu hanno replicato a chi aveva sostenuto che per la parte alta della classifica, non c’era spazio per Corsi e compagni, vista l’altalena di risultati che ne stava caratterizzando il percorso. Il gruppo di testa ha qualità tecniche, economiche e strutturali superiori, ma il Cosenza ha dimostrato di poterci stare immediatamente dietro e poi, con l’equilibrio che vige in questo girone di Lega Pro, nonostante alcuni passi falsi, le distanze non sono notevoli. Ma dopo l’exploit di Agrigento, c’è l’assoluta necessità di dare un seguito, anche perché si torna a giocare al S. Vito nel contesto di una gara sentita dai tifosi. E dovranno essere proprio loro a ridare calore ed incitamento a questo gruppo che, ripetutamente, ha dimostrato di meritare qualche presenza in più sugli spalti. Molto probabile che mister Roselli si affiderà agli stessi uomini che hanno fatto bottino pieno la scorsa settimana, confermando modulo tattico ed elementi. Ma quello che soprattutto andrà confermato è lo spirito combattivo e la voglia di conquistare ad ogni costo i tre punti.