Home / Sport Strillit / Basket – La Viola c’è, Paternoster avverte: “Dobbiamo ancora migliorare”

Basket – La Viola c’è, Paternoster avverte: “Dobbiamo ancora migliorare”

di Vittorio Massa- Due vittorie consecutive e una Viola ritrovata, non può che essere felice il coach neroarancio Antonio Paternoster. “Vincere aiuta a vincere, nel momento in cui vinciamo a Tortona è normale che questa sera avremmo avuto un piglio diverso- Recuperare otto punti negli ulTimi due minuti con lucidità non era facile. Dobbiamo migliorare in alcune cose, abbiamo dei passaggi a vuoto che ci complicano notevolmente le cose. Stasera l’importante era vincere, acquisire certezze e sono contento perchè ci permette di guardare a Latina con fiducia”.

Una Viola che anche dopo la rimonta subita non si è disunita “Non ci siamo sfaldati, siamo riusciti a continuare a giocare insieme. Non è un momento semplice per la serie d’infortuni che abbiamo avuto però i ragazzi si stanno comportando benissimo”.

Non solo Radic ma soprattutto i ritrovati Fabi e Legion “Le squadre non si fanno solo con i nomi. Per esprimere un gioco di squadra occorre tempo e allenamento.Questi ragazzi non avevano mai giocato insieme,Alex doveva riadattarsi all’Italia, al metro arbitrale, al tipo di difesa. E’ cresciutoi sia nelle scelte offensive che difensive. Fabi ha fatto una grande gara”

Nota finale sui giovani, soprattutto su Taflaj lanciato in quintetto. ” Taflaj ha avuto bisogno di tempo per capire dove si trovasse e che tipo di campionato si trovava a giocare. E un classe 98′ che giocava in C. Anche Guaccio ci darà soddisfazioni, ha avuto un periodo in cui non si è allenato al meglio. Un errore di presunzione. Lupusor invece ha avuto un approccio non convincente alla gara, al primo errore si è demoralizzato e deve ripartire da qui. Deve capire che una singola azione non può condizionargli la partita.