Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Cosenza, Roselli: “Sconfitta mentale”. E lui rischia il posto, c’è già il nome del sostituto?

Cosenza, Roselli: “Sconfitta mentale”. E lui rischia il posto, c’è già il nome del sostituto?

«Abbiamo giocato venti minuti a livelli altissimi, quando sono rientrato negli spogliatoi la prima cosa che mi sono chiesto era come avremmo fatto a reggere ancora 45′ con quei ritmi. Il Catania ha fatto un gol meraviglioso, da serie superiore, per quanto riguarda l’1-2, ha giocatori importanti eppure siamo riusciti a reggere: l’unico neo di questa partita è il risultato, perché nel primo tempo abbiamo guadagnato sei calci d’angolo e, durante tutta la gara, non abbiamo rischiato nulla. I fischi sono giusti, è un momento nero per i risultati ed i tifosi hanno ragione a contestarci».

Così il tecnico del Cosenza Giorgio Roselli ha commentato la sconfitta del suo Cosenza contro il Catania al Marulla.

Il tecnico, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe a serio rischio esonero.

Decisivo sarà il turno infrasettimanale di martedì.

Tra i candidati per la successione figura l’ex Catanzaro Alessandro Erra,presente sugli spalti per assistere alla sfida tra i lupi e etnei.