Home / Sport Strillit / Volley – Vittoria e grande carattere per la Tonno Callipo adesso ottava in classifica

Volley – Vittoria e grande carattere per la Tonno Callipo adesso ottava in classifica

La Tonno Callipo conquista l’intera posta in palio contro la Bunge Ravenna e raggiunge l’ottavo posto in classifica a quota 15 punti sorpassando la Kioene Padova. I giallorossi si sono imposti con il punteggio di 3-1 su una coriacea compagine romagnola che fino al termine ha provato a portare la partita al quinto set dopo che la squadra di coach Waldo Kantor (ex di turno) si era portata avanti nel punteggio 2-0. A fare la differenza sono stati i cambi effettuati dal tecnico argentino con l’ingresso in campo a partita in corso di Michalovic al posto di Rejlek in posto due e di Thiago Alves in posto 4 al posto di Geiler. L’opposto slovacco, premiato come Mvp della partita, ha concluso il match con 19 punti realizzati (il 54% in attacco, 2 ace e 2 muri), mentre il brasiliano è stato decisivo in alcune fasi cruciali della partita perforando il muro avversario (8 punti e il 54% in attacco). Alla squadra di coach Fabio Soli non è bastata una sontuosa prestazione a muro (18 block di squadra) e la serata di grazia di Fabio Ricci autore di 14 punti con il 75% in attacco e 6 muri. A decidere la sfida in un infuocato finale di quarto set è stato l’errore del martello bulgaro Grozdanov che ha attaccato out il possibile pallone del 27-27. Ravenna ha chiamato il video-check e l’occhio elettronico, confermando l’errore del martello dei romagnoli, ha decretato la vittoria di una Tonno Callipo entrata, ad una giornata dal termine del girone d’andata, tra le prime otto della classifica della SuperLega UnipolSai.

Mvp: Peter Michalovic

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – BUNGE RAVENNA 3-1 (25-22, 28-26, 20-25, 28-26)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 4, Coscione, Marra (L), Geiler 3, Michalovic 19, Barreto Silva 15, Barone 5, Thiago Alves 6, Diamantini 3, Rejlek 7. Non entrati: Izzo, Corrado, Maccarone, Torchia (L2). Allenatore: Kantor

BUNGE RAVENNA: Ricci 14, Kaminski 1, Leoni, Raffaelli 4, Van Garderen 12, Lyneel, Grozdanov 13, Goi (L), Torres 16, Bossi 3, Spirito 6, Marchini. Non entrati: Calarco. Allenatore: Soli

ARBITRI: Goitre e Cesare

NOTE: durata set: 31’, 32’, 27’, 35’. Tot. 125’. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: bs 20, ace 6, ric. pos. 48%, ric. perf. 20%, att. 42%, muri 11. Bunge Ravenna: bs 21, ace 5, ric. pos. 52%, ric. perf. 25%, att. 43%, muri 18.

Peter Michalovic (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “E’ una vittoria fondamentale ed è stato importante ritornare a prendere il ritmo della vittoria dopo aver perso contro Sora. Devo trovarmi ogni volta pronto per dare il mio contributo alla squadra. Ora dobbiamo pensare subito a Latina ed allenarci nel migliore dei modi per poter fare una grande gara”

Fabio Ricci (Bunge Ravenna): “Abbiamo espresso una buona pallavolo, ma solo a tratti perché abbiamo commesso troppi errori in battuta e ricezione. Nonostante ciò siamo riusciti a stare attaccati alla partita, ma loro nel finale sono stati più bravi e hanno avuto un guizzo in più. Ora arriviamo al prossimo match con un po’ d’amaro in bocca, ma dobbiamo cancellare subito questa partita e pensare a Sora”