Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto femminile – Il Città di Cosenza impegnato in Unipol Cup

Pallanuoto femminile – Il Città di Cosenza impegnato in Unipol Cup

“Sono fiducioso, mai preoccupato di giocare, ma curioso di vedere una reazione seria”. La presentazione del turno di ritorno di Unipol Cup è tutta nelle parole dirette e precise di Marco Capanna.

L’allenatore è consapevole che contro Messina e Orizzonte Catania, la sua squadra si troverà ad affrontare due gare molto difficili. Proprio per questo la reazione non sarà valutata solo nel risultato, ma soprattutto nell’atteggiamento. La fase di andata è terminata con tre squadre al comando con tre punti. Domani sarà decisivo ogni singolo passaggio delle gare, e le due squadre che termineranno al comando del raggruppamento, accederanno alla fase finale. Il Città di Cosenza partirà con 17 atlete per dare spazio a tutti gli elementi della rosa, e porterà a Messina un carico di rabbia e qualche cambiamento. “E’ così – sottolinea l’allenatore ligure – perché in settimana le ragazze continuano a fare bene. Abbiamo realizzato dei passaggi importanti per cercare sicurezza e consapevolezza che sono le due cose che ci sono mancate in questo avvio di stagione. Le stiamo cercando tramite alcuni cambiamenti necessari, ma nonostante siamo nel girone indubbiamente più delicato, io sono fiducioso”. Poi una battuta sul cammino intrapreso nelle ultime settimane. “Mi aspetto una crescita, che nei suoi effetti immediati deve tradursi nel lottare per passare il turno domani. Sono consapevole delle difficoltà, ma mi aspetto più gioco e più tranquillità. Solo così possiamo regalarci qualche soddisfazione e soprattutto fare felice una società che sta facendo tanto per noi”. Tutto pronto quindi per un’altra importante tappa. Dopo la partita di questa sera fra Orizzonte e Messina, Sabato toccherà a Cosenza che alle 11.30 se la vedrà con le padrone di casa, per poi riscendere in vasca alle 17.30 contro le etnee.