Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, D – Palmese, cosa vuoi fare da grande ? A Torre del Greco, però, poteva andare meglio

Calcio, D – Palmese, cosa vuoi fare da grande ? A Torre del Greco, però, poteva andare meglio

La formazione allestita da Carmelo Rappoccio e dal presidente Carbone non lascia dubbi di alcun tipo: la Palmese ha un organico di qualità, non abbastanza forte per lottare per il vertice, ma sicuramente di livello superiore rispetto a quante occuperanno la colonna destra della classifica.
L’obiettivo dichiarato dalla società è una salvezza tranquilla, ma si sa bene che si hanno le risorse per andare oltre.
Non a caso partite come quella contro la Turris lasciano l’amaro in bocca, soprattutto se, come accaduto, vengono risolte da decisioni arbitrali che alterano l’equilibrio.
Un rigore che ha messo il velluto sotto i piedi di una Turris che si era resa poco pericolosa e che, anzi, aveva rischiato di capitolare nell’unica grande occasione avuta da Mimmo Zampaglione e neutralizzata dal portiere prima dello svantaggio.
A Torre del Greco si interrompe a sei la striscia positiva di tre vittorie e tre pareggi.
L’obiettivo play off resta alla portata, ma bisogna migliorare il rendimento esterno.
Intanto si può confermare quello interno, domenica arriva il Due Torri al Lo Presti.