Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Reggiomed, Vigoroso salva la panchina di Crupi. Vittoria-svolta?

Calcio – Reggiomed, Vigoroso salva la panchina di Crupi. Vittoria-svolta?

Un lungo sospiro di sollievo per il Reggiomediterranea, esulta, il giovane tecnico Fabio Crupi che ha la meglio sull’esperto Alberto Aita. Il “fuori quota” Vigoroso dopo una perfetta punizione battuta dal rientrante centrocampista Pietro Candido, di testa “spizzica” il cuoio che si infila all’angolo destro della porta difesa dall’incredulo De Luca. Si era al 36 di un primo tempo “molle” e noioso dove la paura fra Reggiomed e Corigliano era assai palpabile.  I reggini ritornano al successo pieno dopo ben sette turni e scavalcano così in graduatoria il Corigliano che ha lo stesso “trend” di risultati. Prestazione più di sostanza che di fioretto per la formazione del vulcanico “patron” Bruno Leo, assente per squalifica l’esterno Andiloro ha recuperato e ancora non è al meglio della condizione l’indispensabile centrocampista Pietro Candido (decisivo nell’assist su punizione) e il defilato attaccante Daniele Zappia dopo la lunga squalifica. Fabio Crupi con Candido e Zappia è più tranquillo, la compagine ha più qualità ed esperienza. Corigliano che è formazione forte fisicamente, ma poco lucida in attacco. Nella ripresa la compagine di Aita si è catapultata in avanti con il “regista” Levato e l’esterno destro Canale, ma il Reggiomed  ha retto l’urto con ordine e sagacia, il positivo Loris Cannizzaro è stato impegnato solo con tiri dalla lunga distanza. Al 73 un tiro di Levato è stato deviato in angolo da Cannizzaro. Genny Mallamace e Gianni Marcianò hanno concesso pochi spazi nella linea difensiva. Ha corso tantissimo Come al solito Bossi, mentre in attacco si è dato un gran da fare il vivace Manuel Monorchio che in due occasioni, una per tempo, ha sfiorato il raddoppio.  Essenziale e decisivo Vigoroso, Daniele Zappia utilissimo nelle sue giocate. Ha stentato il faticatore di centrocampo Peppe Caputo, in precarie condizioni fisiche, ma è stato encomiabile per impegno e spirito di sacrifico. Gara corretta. Reggiomed che scaccia l’incubo di una pericolosa crisi, si allontana dalle zone paludose della graduatoria e domani è un altro giorno più limpido. Corigliano invece che rimane fermo al palo.

TABELLINO – Reggiomediterranea  –  Corigliano  1-0  – Marcatore : al 36 Vigoroso

Reggiomediterranea  :  Cannizzaro 6,5, Cuzzola 6 (all’82 Morabito s.v.), Foti 6,5, Bossi 6,5, Marcianò 7, Mallamaci 7, Caputo 6 (al 76 Falduto s.v.), Vigoroso 7 (all’ 87 Pratticò s.v.), Zappia 6,5, Candido 6,5, Monorchio  7. All. Crupi

Corigliano:  De Luca 6, Brandi 6, Carrozza 6,5, Calomino 6, Apicella 6, Granada 6,5, Canale 7, Levato 7, Jaie (all’ 81 Omar s.v.), Vinci 6 (al 66 Diaco s.v.), Abenante 6 All. Aita

Arbitro-  Critelli  di  Catanzaro  6  ( Rispoli di Locri e Laria di Vibo Valentia)

Giuseppe Calabrò