Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio Eccellenza –  Gallico Catona primo “squillo” esterno, Cavallo decisivo per la svolta

Calcio Eccellenza –  Gallico Catona primo “squillo” esterno, Cavallo decisivo per la svolta

La  “cura” Maurizio Cavallo  ha dato l’antitodo giusto.  Le prime “cinque giornate” sono solo un brutto ricordo, un Gallico Catona letteralmente rigenerato, ispirato, che gioca un calcio geometrico, con un giocatore come Marco Cormaci  capace a essere, finalmente, determinante e uomo- squadra.

A Cutro la prima vittoria lontano dal sintetico del Lo Presti di Gallico, un’altra prestazione essenziale e senza sbavature. Secondo successo di fila che alimenta una graduatoria che adesso è pingue ed è più adeguata al valore complessivo di un organico che può  e ancora deve dare di più.

Leo Gatto deve recuperare condizione atletica (mancano le sue reti su “palla inattiva” ), in attacco la punta iberica Quintana  è a “secco” da troppo tempo. Sta destando unanimi consensi il sedicenne attaccante Tripodi, mentre a Cutro ha offerto una prestazione brillante il portiere Propato.

Già un bravo alla società che ha saputo e umilmente “rettificare” in corsa la strategia. Maurizio Cavallo può essere il tecnico adatto per un progetto ad ampio respiro. Si è rimesso in carica dopo tre anni di inattività, serio, meticoloso, lavoratore sul campo. Ha un passato da ottimo

centrocampista. Ma intanto il Gallico Catona non ha troppo tempo per gioire per il primo “squillo” esterno che sabato prossimo nell’anticipo televisivo ci sarà da confrontarsi con la super corazzata imbattuta capolista Isola Capo Rizzuto.

Giuseppe Calabrò