Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Calcio Eccellenza – Gallico Catona, a Cutro si cerca il primo acuto esterno

Calcio Eccellenza – Gallico Catona, a Cutro si cerca il primo acuto esterno

Quarta vittoria interna stagionale per un Gallico Catona “ridisegnato” tatticamente, mentalmente e fisicamente da un “magistrale” tecnico come Maurizio Cavallo che ha avuto la meglio su Tonino Figliomeni, alla sua “prima” con il Siderno dopo le dimissioni di Pippo La Face.
Un lungo sospiro di sollievo, una classifica che inizia ad impinguarsi con più continuità, un gioco fluido, una manovra geometrica con un Andrea Penna abile “metronomo” che fa coppia a metà campo con un disciplinato ed effervescente Demetrio Libri. Ottimo l’esordio interno del fortissimo esterno, ex Catanzaro, classe 1995, Roberto Fulco.
Marco Cormaci è delizioso, svaria per tutto il reparto offensivo, una vera e propria “furia”, decisiva la sua rete con un “felpato” tap in.
Compagine corta, che “spariglia” su ambo i lati, anche se si cerca più intensità e continuità alla manovra con il tanto possesso palla. Fa lavoro oscuro e di spola il terminale offensivo Giacomo Tripodi che fa coppia con l’attaccante iberico Quintana all’asciutto di reti da due turni.
Non sta giocando, purtroppo, al suo standard Leo Gatto (mancano fra l’altro le sue reti su “palle inattive”). Difesa ermetica con i centrali difensivi Calarco e Peppe Marcianò, ancora infortunato Pasquale Saccà. Un po’ sotto tono Tonino Musarella.
Adesso c’è da rompere assolutamente la spirale negativa in trasferta. E’ un Gallico Catona che sino al momento non ha mai fatto risultato.
A Cutro non sarà facile, ma i ragazzi di Maurizio Cavallo tenteranno il “colpo gobbo” per invertire la tendenza negativa esterna.
In trasferta fra i pali sin dall’inizio potrebbe giocare Orazio Barillà e potrebbe esordire anche il difensore Argentino Lionel.
Giuseppe Calabrò