Home / Sport Strillit / Volley – Per la Wecar Crotone sconfitta a Castrovillari ed un solo punto

Volley – Per la Wecar Crotone sconfitta a Castrovillari ed un solo punto

Ennesima battaglia durata ancora una volta più d 2 ore questa volta sul campo di Castrovillari che riesce a battere la Wecar 3-2 e conquistare 2 punti e lasciarne solo 1 al Crotone che si vede superare momentaneamente dal San Lucido vittorioso sullo Spezzano.

Un Crotone che fa in tempo a rimettere in forma Ranieri ma allo stesso tempo perde Ferrero che insieme a Reale ancora indisponibile riesce nell’impresa di tenere botta al Castrovillari sul proprio campo ma non riesce a portare a casa la vittoria dopo un brillante primo set giocato e vinto con un grande piglio che ha messo in luce ottime trame di gioco ben dirette dalla regia sempre più lineare e pulita di Pioli, dall’altra parte il Castrovillari ha difficoltà a contrastare gli attacchi di Braichuk e dei centrali Scida e Gambuzza che mettono la parola fine al set 25-22.
Pronti via il set sembra in copia del primo il Crotone gioca bene il Castrovillari arranca, fino a metà set poi un clo mentale della ricezione ma soprattutto della difesa troppo larga del Crotone mette le ali al Castrovillari dove la Cruscomagno in regia decide di affidare le sorti dell’attacco ai centrali che spaccheranno il set portandolo a casa 25-23 tra l’entusiasmo del catino di castrovillari.
Il Crotone sparisce dal campo, Cesario va fuori gara l’equilibrio tra i reparti edi fondamentali si spezza, il Castrovillari va a nozze e gioca in scioltezza, mister Asteriti ricorre ai ripari, inserisce Sitra, Rende e Cosentino senza tirare fuori però niente di concreto, non resta che assistere alle giocate del Castrovillari conquistare il set in maniera netta.
Al rientro in campo la formazione vede il jolly Cosentino ricoprire il ruolo di Cesario di posto 4, la musica cambia torna l’equilibrio tra le due squadre che se le danno di santa ragione a suon di schiacciate e muri, le battaglie sottorete vengono vinte dai centrali del Castrovillari che metteono a terra tanti palloni ed allo stesso tempo il Crotone risponde con un gioco corale che mette in luce un po tutto il parco attaccanti fino al 22-18 per capitan Pioli e company, il Castrovillari non ci sta ed alza il livello di rischio soprattutto in battuta, s arriva 23-23 e nella bolgia più totale il Crotone riesce a portare a casa il set che vale 1 punto e il tie break.
Il 5 set inizia come è finito 4 set con le due squadre che non mollano di una virgola, 8-7 al cambio poi l’allungo deicisivo del Castrovillari che sfrutta due ingenuita del Crotone in difesa ed in alzata, si passa dal 12-10 al 14-10 e set finito con il tripudio delle locali del pollino ed il rammarico del Crotone per l’ennesimo 3-2 che lascia un po di amar in bocca.
Mister Asteriti: partita difficile nelle previsioni che si è dimostrata ancora più difficile, certo dopo aver vinto il 1 set e giocare punto a punto il 2 set poteva darci uno slancio non indifferente la vittoria del 2 parziale, resta comunque per noi una buona prova con 1 punto che ci gratifica ma non cambia la classifica, da martedì pensiamo a come affrontare le prossime gare come delle vere e proprie finali secche e se vogliamo centrare il bersaglio della poule promozione dobbiamo sicuramente cambiare marcia.