Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio Eccellenza – Reggiomediterranea, la settimana più lunga per mister Crupi

Calcio Eccellenza – Reggiomediterranea, la settimana più lunga per mister Crupi

Due punti in quattro gare. Reggiomediterranea cosa succede? Ne esce notevolmente ridimensionata dopo il “terrificante” derby contro il Gallico Catona. Forse serve un bagno d’umiltà dopo il vibrante avvio di stagione.
O qualcosa si è inceppato nel meccanismo dei ragazzi allenati da Fabio Crupi che hanno patito a Gallico anche alcune assenze come lo squalificato Daniele Zappia, lo stesso Pietro Candido e il difensore Mallamaci. E’ la settimana più difficile per Fabio Crupi.
C’è margine di tranquillità ma va interpretata e capita questa involuzione. La compagine pare non rispondere più alle sollecitazioni, quindi, chiarire tutto prima che sia troppo tardi.
Otto gare, 11 punti. 3 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte. 10 reti fatte, 13 subite. Fra l’altro è stata l’unica formazione, sino al momento, ad aver imposto l’alt alla super corazzata Isola.
Nelle ultime tre gare ha subito ben nove reti, facendone solo tre.
Nona giornata. La Reggiomediterranea ritorna a giocare in casa sul sintetico di Croce Valanidi e affronta una Paolana compagine fra le più accreditate del torneo che domenica scorsa ha impattato in casa contro la Vigor Lamezia, Gara delicatissima e posta in palio elevata.
Fabio Crupi giocherà con il solito modulo 4-3-3, non ci sarà lo squalificato Daniele Zappia. Reggiomed giovane, conscio anche dei suoi limiti che deve acquisire maturità e personalità. La “buriana” deve pur passare, “Under” di valore, ottima la simbiosi di collaborazione con le giovanili del Valanidi di Nato Martino.
Contro la Paolana si spera di recuperare il centrocampista Pietro Candido e il difensore Mallamaci.
Giuseppe Calabrò