Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, dagli svincolati arriva il terzino. Baclet, voglia di riscatto

Cosenza, dagli svincolati arriva il terzino. Baclet, voglia di riscatto

Non dovrebbero esserci colpi di scena e se tutto dovesse procedere regolarmente nel passaggio visite mediche, il difensore Manuel Scalise potrà indossare la casacca rossoblu. Difensore classe 1981, vanta parecchia esperienza in Lega Pro e diverse anche nel campionato di serie B. Conosce benissimo la categoria e potrebbe tornare utilissimo al tecnico Roselli proprio in fatto di esperienza ma anche qualità. Cosenza costretto ad intervenire sul mercato degli svincolati per l’infortunio occorso a Pinna, in un ruolo che oggi vede adattarsi Blondett. Chiaro che come tutte le acquisizioni di calciatori fuori contratto, dal punto di vista fisico Scalise non potrà essere pronto nell’immediato, ma non saranno neppure lunghissimi i tempi per rimettersi a posto con la condizione. Intanto la squadra si prepara alla delicata sfida di Castellammare. Contro una formazione fortissima tra le mura amiche, praticamente imbattibile, costruita per vincere e capace di produrre anche un grande calcio. Mister Roselli pensa a possibili novità dovendo rinunciare sicuramente a Ranieri, ancora allenamenti a parte per lui e dovendo registrare l’affaticamento dell’attaccante Gambino. Scalpita per una maglia da titolare Baclet, l’attaccante francese che, per una serie di motivi, primo su tutti il lungo infortunio, non ha potuto ancora mettere pienamente in mostra le proprie qualità, giocando solo spezzoni di gara e realizzando fino a questo momento una rete. E’ l’ex di turno, magari una motivazione in più.