Home / Sport Strillit / Il Genoa e Juric riportano il Milan con i piedi per terra. Un rimpianto per il Crotone?

Il Genoa e Juric riportano il Milan con i piedi per terra. Un rimpianto per il Crotone?

Tra le verità di questo difficile inizio di stagione è innegabile che, ad oggi, non sia ancora sbocciato l’amore tra la tifoseria del Crotone e il tecnico Davide Nicola.

A contribuire ad un rapporto che non decolla contribuiscono in maniera eclatante i risultati.

Ma, a dire la verità, raccogliere l’eredità di Ivan Juric si sapeva che non sarebbe stato facile e non solo per il miracolo confezionato nella scorsa stagione.

I due, anche caratterialmente, sembrano agli antipodi.

La sensazione, almeno apparente, è che Juric avesse dentro quel fuoco che offusca in maniera netta l’aplomb quasi britannico di Nicola che non pare avere la stessa efficacia.

Intanto Juric si sta rendendo protagonita di un grande campionato al Genoa.

Nell’anticipo del turno infrasettimanale ha ridimensionato un Milan che sembrava aver spiccato il volo dopo aver fermato la Juve con i gol e le parate dei golden boy Locatelli e Donnarumma.

Inutile parlare di rimpianti per non averlo potuto trattenere a Crotone anche in Serie A, dato che lui stesso ha chiesto di spostare il suo regno a Marassi.

Ma in molti, tra i tifosi, si chiedono dove sarebbe questo Crotone con Juric al timone.