Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 B – F.C. Paola ferma l’Augusta, vince la Pol. Futura il derby di Calabria

Calcio a 5 B – F.C. Paola ferma l’Augusta, vince la Pol. Futura il derby di Calabria

Nella quarta giornata di serie B di calcio a 5, sorridono la Farmacia Centrale Paola che ha bloccato sul pari sul proprio terreno la temibile Maritime Augusta raggiungendo quota 7 al quarto posto in classifica e la Polisportiva Futura nel derby calabrese contro l’Odissea 2000 , grazie a un perentorio 5 a 3 che permette ai reggini di agguantare proprio i rossanesi in graduatoria a sei punti. A quota tre troviamo il Cataforio sconfitto in basilicata , a cui non è bastato andare più volte in vantaggio, e il Futsal Corigliano che torna da Melilli a mani vuote. Ancora senza vittorie in stagione, invece, per l’Edilferr Cittanova travolta nella ripresa a Termini Imirese.

FARMACIA CENTRALE PAOLA – MARITIME FUTSAL AUGUSTA 4 – 4

Marcatori: Chianello ( P) Chiappetta G ( P) Chiappetta R ( P) Città ( P) Everton ( M) Zanchetta ( M) Ortega (M) Spampinato ( M)
Partita epica quella disputata oggi dalla Farmacia Centrale Paola Calcio a 5. In un palazzetto dove non riuscirebbe ad entrare neanche uno spillo, con un tifo infernale ma sempre rispettoso, si è assistito alla partita più bella della storia della compagine di patron Livio Sganga. Di fronte c’era una corazzata come il Maritime Futsal Augusta, da tutti indicata come assoluta dominatrice del campionato di serie B, con un roster che potrebbe ben figurare in categorie superiori. Eppure Mister Giovanni Chiappetta ha preparato al meglio l’evento dal punto di vista fisico, dal punto di vista tattico ma soprattutto dal punto di vista caratteriale. Ogni elemento sceso in campo oggi ha dimostrato di “avere rispetto per tutti ma paura di nessuno”. Solo così si possono costruire imprese come quelle odierne. La partita non inizia nel migliore dei modi per la Farmacia Centrale Paola che passa in svantaggio dopo pochi minuti. Quando tutti si aspettavano la goleada sicilana esce invece fuori il cuore paolano. Salerno e compagni iniziano a macinare il proprio gioco, iniziano a pressare a tutto campo, iniziano a far vacillare le certezze di mister Chillemi, e così con un uno-due micidiale firmato Chianello e Chiappetta G. ribaltano il risultato chiudendo cosi la prima frazione. Ad inizio secondo tempo la partita sembra avere un piglio diverso, sembra essere più tattica, con il Maritime che avvolge i calciatori paolani con un prolungato palleggio che però non porta nessun risultato. Anzi la Farmacia Centrale Paola si trova in superiorità numerica ma non riesce a trovare la via del gol. Passata la paura, il Maritime riordina le idee e in un amen segna tre gol con Zanchetta, Ortega e Spampinato. Tutto sembra andare come ci si aspettava e invece il cuore, il sudore e l’orgoglio paolano escono fuori tutti insieme, sovrastando e dominando in ogni angolo del campo. Raffaele Chiappetta con un tocco di fino e capitan Città su rigore riportano il punteggio in parità facendo letteralmente esplodere i circa 700 spettatori presenti. Il clima si fa infuocato, soprattutto quando i direttori di gara decidono di arbitrare a senso unico espellendo prima Alessandro Chiappetta e poi Alessio Chianello. Ma la saracinesca di Simon Pietro Cameriere è chiusa, per ben due volte in inferiorità numerica il portierone para l’impossibile. Addirittura è la Farmacia Centrale ad avere le migliori occasioni ma la stanchezza e la poca lucidità nelle conclusioni non permette quella che sarebbe stata una vittoria storica ma MERITATA. Il punto conquistato oggi risulterà fondamentale per la classifica perché riuscire a fare risultato contro questo Maritime sarà dura per tutte le squadre. Un plauso va alle due tifoserie che fianco a fianco hanno incitato i propri beniamini per oltre due ore dando vita ad uno spettacolo coreografico e sonoro di primo livello. (A.S. FC Paola)

FUTURA –ODISSEA 2000 5 – 3

Marcatori:Caminera ( F) Gill ( F) Richichi ( O) Gill ( F) Votano ( F) Scervino( O) Gill ( F) Scervino( O) Ecelestini ( F)

ASSOPORTO MELILLI– CORIGLIANO FUTSAL 6-1

Marcatori:Bonventre ( M) Bonventre ( M) Rizzo ( M) Monaco ( M) Tarantola ( M) Bocci ( M) Gianino ( C)

BERNALDA- CATAFORIO 9-6

Marcatori: Gallitelli ( B) Praticò ( C) Gregorace ( C) Praticò ( C) Da Costa ( B) Da Costa ( B) Fusco ( B) Jener ( C) Jener ( C) Scopelliti ( C) Sciavi ( B) Fusco ( B) Da Costa ( B) Margarita ( B) Sciavi ( B)

REAL CEFALU’- EDILFERR CITTANOVA 16 – 5

Marcatori: Menini ( C) Pedaleira ( C) Cividini ( C) Di Maria ( C) Monterosso ( E) Menini ( C) Nava ( E) Menini ( C) Toigo Wagner ( C) Pedaleira ( C)Pedaleira ( C)Monterosso ( E) Zamboni ( C) Napoli ( E) Pedaleira ( C) Pedaleira ( C)Zamboni ( C) Menini ( C) De Melo (E) Toigo Wagner ( C) Vitrano ( C)
È’ difficile commentare una partita che finisce con un risultato così ampio. La squadra di mister Milano gioca come può soprattutto nella prima frazione di gioco . Il Real Cefalù entra in campo con la voglia di cancellare il risultato negativo di sabato scorso e di verificare il proprio processo di crescita. I siciliani iniziano subito forte, sbloccando la partita dopo pochi secondi con Menini giocando in scioltezza trovandole giuste geometrie e concretizzando le varie occasioni create. Nonostante ciò l’Edilferr Cittanova trova due goal accorciando le distanze e chiudendo il primo tempo sul 6-2. La seconda frazione è il solito monologo con il Real Cefalù a gestire la garatrovando goal e giocate da parte di tutti gli effettivi,mentre la squadra pianigiana molla un pò la presa inserendo anche in campo diversi giovani. Da sottolineare la prestazione di Menini autore di 4 reti e 4 assist e Pedaleira autore di 5 reti per il Cefalù e dei giovani Atri Fenice e Pellicanò per la squadra cittanovese.

FUTSAL RECALBUTO- S ISIDORO 3-2

Marcatori: Campagna (R) Chiavetta ( R) Petriglieri ( R) Cascino ( S) Di Carlo ( S)
fonte: calabriafutsal.it