Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio Eccellenza – Gallico Catona, mister Cavallo cerca conferme a Lamezia

Calcio Eccellenza – Gallico Catona, mister Cavallo cerca conferme a Lamezia

Senza fare sfaceli il Gallico Catona ritorna, dopo tre pesantissime sconfitte consecutive, al successo pieno. E lo fa in un momento particolare, tumultuoso, in affanno fisico e alla ricerca della propria identità tattica.
Ci sono da recuperare punti e posizioni in graduatoria. E’ questo il compito del neo tecnico, Maurizio Cavallo che dovrà invertire la tendenza.
C’è e si vede la “sua” impronta, squadra corta, si agisce in verticale, Demetrio Libri gioca fra le “linee”, non ancora al top Leo Gatto e Andrea Penna, sta giostrando al meglio invece nella trequarti Marco Cormaci.
Contro il generoso Roggiano non si subisce reti, buona la prova del difensore Peppe Calarco e degli esterni “bassi” Musarella e Assumma.
Non ha ancora una piena autonomia fisica, organico di valore sul piano dei singoli che deve ritrovare fiducia e autostima. Mai così in basso il Gallico Catona negli ultimi quattro anni!
Questa settimana fra l’altro arriverà anche il neo preparatore atletico.
In rete l’attaccante iberico Carlos Quintana Herrero, secondo sigillo stagionale, buon fisico, progressione veloce, anche se non è una prima punta. In attesa del talentuoso “fuori quota” Ferrato che deve essere più continuo nel rendimento, si spera anche di recuperare per la prossima e insidiosa trasferta di Lamezia il difensore Pasquale Saccà e Francesco Falcone, è ancora out il laterale Tonino Cormaci.
Roberto Nicolazzo è in buone condizioni fisiche e agisce in profondità. Contro una Vigor Lamezia allo stadio “Guido D’Ippolito” mister Maurizio Cavallo probabilmente proporrà fra i pali Orazio Barillà e infoltirà la “mediana”. Un’altra gara difficile da preparare meticolosamente dal punto di vista tattico.
E’ un Gallico Catona che vuole risalire la china con umiltà e spirito di abnegazione. Dice il direttore generale Natale Gatto: “Non è facile rincorrere, dobbiamo recuperare la condizione
atletica, il giusto equilibrio tattico, a dicembre tireremo le prime somme”.
Intanto è iniziata l’attività del settore giovanile, la compagine dell’under 18 allenata da Giandomenico Condello è attesa a delle prove probanti. Un settore giovanile da cui attingere per la prima squadra.
Giuseppe Calabrò