Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – La Royal Lamezia a Cosenza per vincere

Calcio a 5 – La Royal Lamezia a Cosenza per vincere

Arriva dunque il primo derby stagionale del campionato di Serie A: la Royal Team Lamezia sarà di scena domani al PalaCus di Rende alle ore 16 contro il Cus Cosenza. Ritorna dunque, a distanza di due stagioni, il match che decretò la promozione in A per la Royal sul neutro di Vibo proprio contro le cugine cosentine. Sarà la seconda volta in questa stagione per le due squadre, lo scorso mese infatti a Pianopoli andò in scena un test amichevole ad appannaggio della Royal.

La squadra di mister Carnuccio è reduce dall’affermazione piena di domenica col Vittoria, disco rosso invece per Cosenza battuto a Fasano, ed ancora senza punti dopo 2 gare. In casa-Royal lavoro settimanale costellato dalle solite problematiche per l’indisponibilità di una struttura per gli allenamenti, tanto che giovedì dopo tanto peregrinare è stata la Palestra della scuola Nicotera ad ospitare Leone&compagne per il terzo allenamento settimanale. Una situazione che, se dovesse permanere, provocherà sicuramente disagi sul piano tecnico alla squadra.

 

Ciononostante mister Carnuccio ha proseguito nell’importante settimanale lavoro di assemblaggio di un gruppo nuovo e, come tale, ancora bisognoso di trovare i giusti sincronismi in campo e per l’arco dell’intero match. Soprattutto cercando di mettere al sicuro il risultato senza dover ‘soffrire’ fino alla fine come successo domenica col Vittoria. Anche col Cosenza sarà decisivo entrare in campo concentrate e determinate, senza sottovalutare l’avversario che, per quanto visto nel test amichevole, presenta sì uno spessore tecnico inferiore ma allora mancava qualche ‘titolare’ nella squadra bruzia.

 

IO NON RISCHIO. Intanto domattina la Royal con tecnici e calcettiste sarà presente, in veste di testimonial, presso il Centro Commerciale Due Mari per la campagna di prevenzione “Io non rischio”. L’iniziativa, nata nel 2011 per volere della Protezione civile nazionale, vedrà impegnati in tutta Italia 7mila volontari in 700 piazze, che illustreranno i rischi e le procedure da seguire in caso di terremoto, alluvione o maremoto. E tra questi anche Luigi Ruberto, addetto alla Sicurezza per la Royal Team. Il fine è quello di promuovere la cultura e le prassi della prevenzione in caso di calamità naturale.

 

CONVOCATE: Liuzzo, Leone, Fragola, Mirafiore, Losurdo, Malato, Mezzatesta, Sommacale, Ierardi, Linza, Tinè, Fucile.

Arbitri: Cefalà di Lamezia Terme e Schirripa di Reggio Calabria. Crono: Sposato di Cosenza.