Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calderini: “Ottimo ricordo di Cosenza. Il mio Fondi può battere i rossoblu”

Calderini: “Ottimo ricordo di Cosenza. Il mio Fondi può battere i rossoblu”

Se Elio Calderini è uno di quei giocatori che in Lega Pro fa la differenza, molto lo deve al processo di crescita che ha avuto nelle due stagioni a Cosenza.
Dalla Seconda alla Prima Divisione, due stagioni che hanno consolidato i lupi nel professionismo e lo hanno reso un elemento di spessore per la categoria.
Domenica ritrova i rossoblu da avversario con la maglia del Fondi e proverà a negargli il quinto risultato utile consecutivo.
“E’ stata un’avventura piacevole – ha detto alla Gazzetta del Sud lo stesso Calederini – e il ricordo più importante resta la vittoria della Coppa Italia. A Cosenza ho tanti amici”.
E sul campionato in corso: “Foggia e Cosenza sono strafavorite. Tra le altre non c’è grande differenza ed anche il mio Fondi, con un po’ di fortuna, sarebbe potuto essere a ridosso delle prime”.
Sul Cosenza: “E’ una squadra di categoria che dà filo da torcere a tutti. E’ dura fargli il gol, ma il Fondi può farcela”.
Un pensiero anche per Roselli: “Il rapporto si è deteriortato solo nel finale della mia avventura a Cosenza, ma si tratta di cose che nel calcio ci stanno. Adesso è capitato anche che ci siamo sentiti telefonicamente”.