Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Nel progetto della Raffaele Lamezia si punta forte sui giovani

Volley – Nel progetto della Raffaele Lamezia si punta forte sui giovani

L’obiettivo della società gialloblù è stato sempre quello di promuovere la pratica di questo sport fra i più giovani, per rafforzare quel movimento che ha visto la città di Lamezia Terme essere la culla di una generazione di campioni che ha dettato legge nel mondo della pallavolo italiana, calabrese soprattutto. Ed ecco che a guardare la prima squadra guidata da Totò Ferraro, uomo simbolo del movimento lametino in questo sport, salta subito agli occhi come la mission della società guidata da Francesco Strangis trovi la sua realizzazione perché aggregati ad atleti di grande esperienza ci sono il libero Matteo Notte, i centrali Giorgio Vescio e Stefano Mancuso, l’opposto Salvatore Leone, Luca Torchia che completano il roster gialloblù.
I ragazzi, prodotto del vivaio gialloblù il cui fiore all’occhiello è rappresentato dal libero Ernesto Torchia, aggregato in pianta stabile all’organico della Tonno Callipo che disputa la Superlega, e dal centrale Andrea Augello, sono a disposizione del tecnico Ferraro dall’inizio della preparazione, segno che è arrivato per loro il tempo di mettere in pratica in un campionato che conta il bagaglio esperienziale appreso nella trafila fatta nelle giovanili della Raffaele.
“L’approdo di Salvatore Leone, Luca Torchia, Giorgio Vescio, Matteo Notte e Stefano Mancuso, in prima squadra, è per noi motivo di grande orgoglio- dichiara il team manager della Raffaele Ginni Chirumbolo -, perché il loro ingresso nel gruppo della prima squadra ci consente di proseguire quel percorso virtuoso di promozione della pallavolo che per noi rappresenta l’obiettivo primario come società. Auguro ai nostri ragazzi di fare un ottimo campionato, che sia per loro- conclude il team manager gialloblù- un importante tappa della loro crescita sportiva”.