Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – La Royal Team Lamezia cede al Martina (6-4)

Calcio a 5 – La Royal Team Lamezia cede al Martina (6-4)

Nella ripresa Royal con Liuzzo, Fragola, Leone, Mirafiore, Linza. Il Martina con Adone, Pugliese, Colosimo, Martinez e Alessia Intini. Inizia Pugliese su punizione, respinge Liuzzo. Risponde Linza in contropiede, brava Adone a respingere. Al 3’ Al. Intini ci prova da fuori, devia Liuzzo. Riparte Linza trattenuta da Pugliese, soltanto ammonita quale ultimo ‘uomo’. Ancora Linza protagonista al 4’ su punizione, devia Adone. Due minuti e ci prova Mezzatesta, palla di poco fuori. Risponde Colosimo per le locali, Liuzzo alza in angolo. E’ il preludio al poker del Martina: scambio in area e Colosimo fa 4-2. Pochi secondi e Anaclerio se ne va in contropiede e realizza il 5-2. Royal non demorde e con lo schema del quinto uomo di movimento (Linza) accorcia le distanze (5-3) con Mezzatesta. Rischio grosso poco dopo per la Royal, Martinez manda fuori a porta vuota. Royal vicina al gol con Mirafiore, traversa su punizione (12’22”). Ma la Royal non demorde: Losurdo (12’51”) prima colpisce il palo e sulla ribattuta ribadisce in gol per il 5-4. Royal vicina al pari con Mezzatesta (15’14”), rasoterra e bravissima Adone a deviare. Poco dopo altra occasione-gol per le lametine: Losurdo non passa a Mezzatesta tutta sola, e tira fuori. E dopo tanti sforzi Martina chiude il match: è ancora letale Anaclerio (tripletta personale) per il 6-4: parte dalle retrovie, salta Mirafiore e realizza nonostante il tackle di Malato. Ovviamente delusione a fine gara in casa-Royal, ma certo il torneo è ancora lungo e si spera sia una sconfitta salutare con immediato riscatto domenica in casa contro il Vittoria Calcetto.

MARTINA: Adone, Nucci, Pugliese, Colosimo, An. Intini, Al. Intini, Sacchetti, Ricco, Barile, Tricarico, Anaclerio, Garcia, Martinez, Alber. All. Fanizzi

ROYAL: Liuzzo, Fragola, Leone, Malato, Ierardi, Sommacale, Mirafiore, Linza, Losurdo, Mezzatesta, Tinè, Fucile. All. Carnuccio

ARBITRI: Dimundo di Molfetta e Schirone di Barletta. Crono: Giannelli di Bari.

RETI: 1’05” Losurdo (R), 6’39” Al. Intini (M), 14’05” Pugliese (M- rig.), 15’40” Martinez (M) 18’41” Ierardi (R). St 7’57” Anaclerio (M), 9’57” Anaclerio (M), 9’33” Mezzatesta (R), 12’51” Losurdo (R), 16’20” Anaclerio (M).

Ammonite: Fragola, Pugliese, Anaclerio.