Home / Sport Strillit / BASKET / Basket: la Viola stecca la prima di campionato contro Agropoli (91-78)

Basket: la Viola stecca la prima di campionato contro Agropoli (91-78)

di Gianni Tripodi –  Grande spirito di sacrificio da parte di tutti, ma non è bastato. Al PalaCilento di Torchiara arriva la prima sconfitta stagionale dei nero arancio all’esordio in campionato contro Agropoli (91-78). Gara speciale per Antonio Paternoster che ha vissuto quattro stagioni indimenticabili in terra campana, premiato ad inizio gara assieme all’altro ex, il play Roberto Marulli. Presente in parterre il presidente Raffaele Monastero seduto accanto all’unico indisponibile del match, Ion Lupusor che ha subito la frattura del terzo metacarpo della mano sinistra durante il precampionato (out 30 giorni). Dopo un inizio decisamente in salita e dopo essere stati sempre sotto nel punteggio, con il primo vantaggio che arriva dopo 16’ di gioco (max vantaggio di 7 punti) i nero arancio giocano con grande intensità fino al terzo quarto di gioco per poi sciogliersi come neve al sole nell’ultimo e decisivo ultimo quarto. Letale il parziale di 20-5 di Agropoli che ha di fatto chiuso definitivamente la partita, polveri bagnate per Legion (solo 6 punti negli ultimi due quarti) e compagni che mollano la presa e subiscono la prima sconfitta stagionale. Paternoster preferisce il rientrante Fallucca al posto di Micevic, completano il quintetto Marulli, Legion, Fabi e Radic. Partenza forte dei padroni di casa che firmano subito un parziale di 5-0 con l’americano Turel, difesa tutto campo per i nero arancio, i primi punti della Viola arrivano da Radic sotto canestro, sono però gli americani di Agropoli a fare la differenza, Langford e Taylor per l’allungo, +5 a 5’37” dal termine. Primo cambio per Paternoster che inserisce sul parquet Micevic, sul 14-6 timeout Viola. Difesa a zona dei nero arancio, dentro anche Caroti per cercare la scossa, buona circolazione di palla per i campani che con la tripla di Santolamazza volano sul +11, si sblocca la Viola con Micevic e Legion, la tripla di Carenza vale il 22-15. Secondo quarto: I nero arancio difendono forte e rientrano prepotentemente nel match, esordio per Taflaj, i canestri di Legion e la tripla di Fabi per il -3. Taflaj stoppa Turel, la bomba di Santolamazza rilancia Agropoli, 29-23. Salgono in cattedra Legion (10) e Radic (14), la Viola si riavvicina prepotentemente, -2, antisportivo fischiato a Taylor su Marulli, con il semi gancio di Radic, la Viola passa per la prima volta a condurre il match dopo 16’ di gioco, 31-32. Ottimo momento per i nero arancio, la tripla di Marulli del +4, costringe coach Finelli al timeout. Scatenato Marulli con la seconda tripla del match (+7), Agropoli torna a macinare punti con Langfrod e il gioco da quattro punti da Santolamazza valgono il -1. Sul finale ancora Marulli in ottima vena realizzativa (11 punti), 39-41 e si va all’intervallo. Terzo quarto: Sorpassi e contro sorpassi per le due squadre che giocano con grande intensità, Agropoli passa a condurre il match con le fiammate degli americani Taylor e Turel, sul +7, timeout Paternoster. Reazione dei nero arancio, Marulli per la tripla di Fabi ad accorciare, ingenuo il fallo di Legion su Molinaro che realizza dalla lunetta, -7 a 5’02” dal termine. Capitan Fabi prova a caricarsi la squadra sulle spalle (11 punti), sul -3 ci pensa Molinaro ad allontanare la rimonta nero arancio, 60-55. Pressing a tutto campo della Viola, ma è ancora Molinaro, stavolta con una schiacciata a tenere avanti i padroni di casa, zona press per Paternoster, spazio per Guariglia, Micevic impatta dalla lunetta e Caroti porta in vantaggio i nero arancio, 62-64. Quarto quarto: Taylor a firmare la parità, la gara diventa bellissima, Santolamazza risponde alla tripla di Caroti, Agropoli prende vantaggio con i canestri di Contento e Taylor, +10 a 4’25” dal termine, Viola in difficoltà. Polveri bagnate per Legion e compagni, Santolamazza con la tripla manda ko i nero arancio, parziale di 20-5 e gara ai titoli di coda, è Langford a chiudere la partita, finisce 91-78. Prossimo incontro domenica 9 ottobre al Pala Alberti di Barcellona contro Biella.

1° Giornata – Serie A2 Girone Ovest

Basket Agropoli – Viola Reggio Calabria 91-78

Parziali: 22-15, 39-41, 62-64, 91-78

Arbitri: Nicola Beneduce di Caserta (CE), Andrea Longobucco di Ciampino (RM) e Paolo Lestingi di Anzio (RM)

Basket Agropoli: Carenza 3, Turel 12, Taylor 16, Molinaro 9, Contento 11, Langford 18, Lucarelli 2, Santolamazza 20, Silvestri ne

Coach: Alex Finelli

Viola Reggio Calabria: Radic 15, Legion 20, Marulli 11, Caroti 8, Fabi 11, Guaccio, Barrile ne, Micevic 6, Guariglia, Taflaj, Fallucca 2

Coach: Antonio Paternoster