Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Vibonese, Giuffrida: «Al lavoro per migliorare e per salvarci»

Calcio – Vibonese, Giuffrida: «Al lavoro per migliorare e per salvarci»

Secondo giorno di allenamento per la Vibonese – si legge sul sito ufficiale della società rossoblu usvibonese.com –  in vista della prossima gara casalinga con la Casertana. All’interno del gruppo c’è grande spirito di rivalsa e si lavora senza trascurare alcun dettaglio, in maniera tale da sfruttare tutte le situazioni possibili per riprendere la lunga marcia verso la salvezza. Ed anche per tornare a fare gol.

Al riguardo le parole di Giovanni Giuffrida sono chiare e cristalline: «Si vince e si perde tutti assieme e tutta la squadra è chiamata a lavorare ed a reagire, per riprendere a fare punti. Le colpe non sono mai di un singolo o di un reparto. Per cui dobbiamo solo migliorare sotto molteplici aspetti, anche se non tutto è da buttare ed a Cosenza ci sono arrivati anche dei segnali confortanti, nonostante la sconfitta».

Il concetto che emerge è quello di unità del gruppo, con i più esperti pronti a dare una mano ai più giovani. «Non è giusto gettare le colpe su coloro che sono alla prima esperienza in questa categoria. E poi c’è qualche compagno che non è ancora pronto a livello fisico, ma che sta lavorando duramente, alla pari del resto della squadra, per acquisire la forma migliore. A mio parere questa squadra ha ampi margini di crescita e comunque da parte di chi ha una certa esperienza, come me per esempio, è doveroso dare una mano al tecnico ed ai compagni. Tutti sono importanti. Tutti sono e devono sentirsi utili».

Il calendario in questa fase non dà una mano alla Vibonese «ma non sta scritto da alcuna parte che la squadra non possa fare punti con le big del campionato. Ce la giochiamo con tutti, provando a sfruttare le nostre qualità. Casomai dovremo essere più bravi e più concreti per sfruttare le occasioni create, in modo da incanalare le partite sui binari giusti. Poi è evidente che ci sono squadre attrezzate per disputare un torneo di vertice e che al loro interno hanno numerosi calciatori in grado di fare la differenza. Ma finora la Vibonese ha saputo tenere testa a tutti e le sconfitte non devono abbatterci, perché siamo solo all’inizio di un lungo percorso. La nostra classifica? La realtà dice che abbiamo 4 punti. Lavoriamo con attenzione, umiltà e grande determinazione. Solo così possiamo giocarci le nostre chance di salvezza».