Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, Roselli: “Stimo molto Auteri. Serve prestazione di altissimo livello”

Cosenza, Roselli: “Stimo molto Auteri. Serve prestazione di altissimo livello”

Settimana complicata per il Cosenza, partita dopo la sconfitta interna con il Taranto e proseguita con una serie di defezioni che creano non poche difficoltà al tecnico Roselli: “Le squadre di Auteri – dice il corrispondente del Corriere dello Sport – non partono a razzo”. “Peccato che le mie partenze sono peggio delle sue – risponde ridendo il mister rossoblù –  vi consiglierò un libro sulle statistiche che sto leggendo.  I numeri sono freddi è vero, però sono inconfutabili. Ci sono come nella scorsa stagione squadre che hanno preso giocatori all’ultimo  momento come il Taranto e sono più brillanti, altre che devono raggiungere la migliore condizione.

D’Anna, Baclet , Criaco restano a casa, speriamo di trovarli al più presto, Gambino lo abbiamo preservato adesso sta meglio vedremo se avrà la condizione giusta. Filippini è con noi ma ha pochissima autonomia… lo porteremo presto in una condizione buona.

La cosa che conta di più è avere a disposizione più giocatori possibili per queste tre gare ravvicinate, Baclet speriamo di recuperarlo per la gara con la Vibonese e avere a disposizione gli elementi per fare un po’ di turn over. A centrocampo Caccetta sta benissimo e va molto forte, troppo forte, talvolta dovrebbe misurarsi. Capece comincia a stare meglio, Ranieri sta bene. Possibile che giochi Cavallaro così come è possibile che ci siano altre soluzioni. Vogliamo fare una buona partita contro una squadra tra le migliori con un allenatore che io stimo molto. La partita sarà di 98 minuti e di 14 giocatori, ci vuole una prestazione ad altissimo livello.  All’andata l’anno scorso abbiamo vinto e abbiamo dato una svolta al campionato, al ritorno hanno vinto meritatamente loro, anche se alla fine siamo arrivati davanti”.

Fonte: ilcosenza.it