Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Vicenda manifestazione pro terremotati. Archi Calcio si dissocia da accuse al Gallico Catona

Vicenda manifestazione pro terremotati. Archi Calcio si dissocia da accuse al Gallico Catona

Riceviamo e pubblichiamo – LA SOCIETA’ ARCHI CALCIO, in merito all’articolo pubblicato sulla Vs testata on line Strill Sport, inerente l’articolo della Manifestazione di Solidarieta’ annullata, precisa quanto appresso:

Si dissocia quanto riportato nella testata dell’articolo riportante che ” Il Gallico Catona non rispetta i patti “.
Tale affermazione non corrisponde a verita’ in quanto il Gallico Catona per tale manifestazione ha chiesto alle squadre partecipante la collaborazione per sostenere le spese vive per la durata della manifestazione (luce e pulizia spogliatoi) per una somma calcolata a forfait di € 300 , non pretendendo altro.
Il Sig. Caridi organizzatore della manifestazione non ha accettato la richiesta da parte della societa’ Gallico Catona della somma occorrente per sostenere le spese vive che si affronterebbero per tale gestione, pretendendo che la stessa avrebbe messo l’intera struttura a disposizione anche da parte loro in beneficienza.
La Societa’ Gallico Catona non ha mai espresso la volonta’ di partecipare a tale manifestazione, mettendo la struttura a disposizione, quindi non si puo’ accusare di non aver rispettato i patti.
Tanto e quanto, non per difendere o accusare qualcuno ma per mettere a conoscenza la verita’ dei fatti.

Archi Calcio

Cordiali saluti