Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, Roselli: “Siamo nella storia, gruppo che può crescere ancora molto”

Cosenza, Roselli: “Siamo nella storia, gruppo che può crescere ancora molto”

Il Cosenza sbanca Catanzaro e dopo tutte le polemiche estive, in un sol colpo riesce a conquistare subito i primi tre punti della stagione, ma soprattutto i favori di un pubblico che fino alla vigilia aveva mostrato parecchio scetticismo. Nonostante questo mostra serenità e pacatezza il tecnico Roselli, pur non nascondendo la felicità per un successo che fa entrare la sua squadra nella storia, oltre all’importanza che assumono i tre punti conquistati:

“Prima della partita ho detto ai miei ragazzi che si sarebbe potuti entrare nella storia e così è stato. Ho esultato completamente solo dopo aver acquisito la certezza della vittoria, quindi sul 3-0, perchè conosco bene le cose del calcio e quelle che possono essere le reazioni di ogni squadra, pur avendo notato che sul piano della preparazione il Cosenza è più avanti. Per quello che ci riguarda il lavoro da fare è ancora tanto, dobbiamo imparare a conoscerci ancor meglio e quindi rendere il gruppo più compatto visti i tanti volti nuovi. Ovviamente una partenza così all’esordio con una storica vittoria in un derby ci dà la possibilità di lavorare meglio anche sul piano psicologico”.