Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / La Vibonese vuole regalarsi una estate da sogno. Obiettivo battere la Reggina

La Vibonese vuole regalarsi una estate da sogno. Obiettivo battere la Reggina

Partita vera, verissima per la Vibonese. La storia qualche settimana addietro gli ha consegnato il calcio professionistico con l’ingresso in Lega Pro, adesso la compagine guidata da mister Costantino vuole di più, il passaggio del primo turno di Coppa, da conquistare contro la Reggina. Padroni di casa con il vantaggio di una classifica che gli consentirà di poter addirittura anche perdere, se con un gol di scarto, ma Saraniti e soci giocheranno la loro gara con il chiaro intento di fare risultato pieno. Sarebbe una importante iniezione di fiducia per quello che è l’approssimarsi dell’inizio della stagione ufficiale. Come per la Reggina, anche la Vibonese è in procinto di completare il proprio organico. La squadra, costruita tassello dopo tassello e riformulata non appena avuta notizia del ripescaggio, è ancora cantiere aperto per elementi che dovranno arrivare a completare la rosa e per una condizione atletica generale che non potrà essere ottimale. A Vibo questo lo sanno bene, difficoltà, piacevoli, messe in preventivo nel momento in cui si è deciso di tentare il salto di categoria. Oggi la Vibonese, a prescindere dalle oggettive problematiche, però, vuole regalarsi un pomeriggio indimenticabile. La qualificazione è alla portata, come detto, basterà non perdere con due gol di scarto.