Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Viola, aspettando Laganà si potenzia intanto il settore giovanile

Basket – Viola, aspettando Laganà si potenzia intanto il settore giovanile

di Gianni Tripodi – Una prima squadra giovane e piena di talento non basta, la Viola vuole di più e avvia un processo di restaurazione del settore giovanile. Definito un percorso di stretta collaborazione con il Lamezia Basket che rappresenta una della massime espressioni in crescita della pallacanestro regionale e dopo il biennio in terra lametina tornerà alla base anche Pasquale Iracà, sarà lui infatti il coordinatore del settore giovanile nero arancio, in attesa di conoscere il nome del nuovo coach (Bochicchio?) con il nuovo acquisto, l’italo-albanese Taflaj che potrebbe giocare l’Under 20 a Lamezia. In attesa del raduno ufficiale fissato per il 18 agosto al Pianeta Viola questi gli uomini a disposizione di coach Antonio Paternoster che verrà affiancato dai reggini Domenico Bolignano e Pasquale Motta: Marulli, Fabi, Lupusor, Caroti, Taflaj, Micevic e Guariglia. Mancano ancora però l’ultima pedina italiana e i due americani. Colpo Laganà – Mercato ancora in stallo a Cantù. Il nuovo tecnico lituano Kurtinaitis firmerà un contratto biennale con il club brianzolo che, al momento, ha solo tre uomini nel roster: Johnson, Lawal e Laganà. Bisognerà quindi capire se il nuovo coach e il presidente Gerasimenko daranno l’ok al trasferimento del talento reggino cresciuto alla Lumaka che non vede l’ora di tornare in riva allo Stretto per rilanciarsi dopo l’infortunio subito, la fumata bianca potrebbe arrivare nei prossimi giorni. Nulla intanto trapela ancora sui nomi dei due americani, si procede con grande attenzione, il dg Gaetano Condello e coach Paternoster continuano a valutare il mercato USA a trecento sessanta gradi, dai rookie ai giocatori con esperienze in Europa, quel che è certo è che saranno un esterno ed un lungo. Nel frattempo è arrivata l’ufficialità, il campionato di serie A2 (girone ovest) prenderà il via il 2 ottobre, i nero arancio affronteranno in trasferta Agropoli (l’ex squadra di Paternoster) mentre il debutto casalingo al Pala Calafiore avverrà il 9 ottobre contro Biella.