Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto – Under 19 femminile, Finali Nazionali a Cosenza per il titolo Italiano

Pallanuoto – Under 19 femminile, Finali Nazionali a Cosenza per il titolo Italiano

Otto squadre in lizza per la conquista del titolo italiano under 19 femminile. Le migliori formazioni si ritroveranno a Cosenza nella piscina olimpionica, per dare vita dal 21 al 24 Luglio alle finali nazionali.

Nel girone uno si confronteranno, Rapallo Pallanuoto, Bogliasco Bene, SIS Roma, F&D H2O Velletri, mentre nel girone due si affronteranno, Pescara N e PN, Vela Nuoto Ancona, Città di Cosenza, Acquachiara ATI 2000. Chiuso il girone all’italiana spazio ai quarti di finale, semifinali e finali. La Città di Cosenza dovrà difendere il titolo di Campione d’Italia uscente conquistato nella passata stagione proprio nella vasca amica. “Volevamo esserci a queste finali in casa – sottolinea l’allenatore Marco Capanna – e vogliamo essere protagonisti. Per me è fondamentale avere lo spirito giusto, che vuol dire umiltà, grande compattezza, intensità, poi penseremo di partita in partita senza nessun calcolo e sarà bello cercare di costruire un risultato importante”. Il “setterosa” della Città di Cosenza ha intensificato la preparazione concentrandosi su questo importante avvenimento. I miglioramenti sul piano del gioco si sono visti tra la fase interregionale e le semifinali nazionali, la squadra è apparsa più convinta e determinata. “La stagione è stata lunga e intensa ma non siamo stanchi – continua il tecnico Capanna – e sono contento del lavoro svolto dalle ragazze in questi circa due mesi dal termine del campionato. Grandi e giovani hanno voluto continuare il processo di crescita. Abbiamo avuto più attenzione sui meccanismi e nel creare lo spirito giusto nel gruppo juniores. Nelle semifinali ci sono stati buoni passi in avanti”. Per il secondo anno consecutivo la piscina comunale olimpionica gestita dal Gruppo CO.GE.I.S. ospiterà le finali nazionali under 19 femminili, cosi come aveva ospitato altre finali nazionali, dall’under 15 all’under 17 femminili, a testimonianza di come la struttura e anche l’organizzazione curata dalla società sportiva siano tenute in grande considerazione dalla federazione nazionale. La conferma arriva dal presidente del Gruppo CO.GE.I.S. “Siamo grati alla FIN perché ha potuto rilevare col tempo il nostro modo di operare – sottolinea Carmine Manna – e per noi l’impegno e la professionalità sono alla base del lavoro che svolgiamo quotidianamente”. Sull’obiettivo da centrare in queste finali è chiaro il presidente della Città di Cosenza. “ Intanto un primo traguardo è stato già raggiunto centrando la finale – rileva Giancarlo Manna – certamente ora concorreremo con le altre squadre, sperando di conquistare il titolo che sarebbe il secondo consecutivo in questa categoria e la chiusura di un ciclo importante che ad oggi ci ha permesso di laurearci Campione d’Italia per ben due volte con l’under 15 ed una volta con l’under 17 e l’under 19”.
fonte: fincalabria.com