Home / Sport Strillit / Volley A2 – Una campionessa del mondo per la regia della Golem Palmi

Volley A2 – Una campionessa del mondo per la regia della Golem Palmi

Settimana intensa per la Golem Software Palmi che prosegue nella costruzione del roster che dovrà affrontare il prossimo campionato di serie A2. L’ultimo tassello messo a disposizione dell’allenatore Pasqualino Giangrossi sono le sapienti mani in regia della palleggiatrice Erica Vietti. Classe 1992, piemontese di Torino, la Vietti arriva a Palmi dopo aver militato a Soverato nell’ultima stagione.

«Con nostra grande soddisfazione – le parole del Direttore Sportivo Pierangelo Cannatà – la Vietti è approdata a Palmi. È un’atleta con grandi qualità tecniche. Giovane ma con parecchia esperienza in serie A senza dimenticare poi tutto il suo percorso nelle nazionali giovanili con under 18 under 19 e under 20. Da menzionare il campionato del mondo Juniores vinto con l’under 20. Contiamo molto sulle sue qualità di alzatrice e, ne siamo certi, ci darà belle soddisfazione e nel contempo saprà, come d’altronde merita, prendersene. Benvenuta quindi Erica»
La carriera di Erica Vietti comincia nel 2009, quando entra a far parte del progetto federale del Club Italia: lo stesso anno vinceva la medaglia di bronzo al campionato europeo Under -18. L’anno dopo con la nazionale Under-19 vince la medaglia d’oro al campionato europeo, bissata l’anno seguente da quella al campionato mondiale, conquistata con la nazionale Under-20.
Nella stagione 2011-12 viene ingaggiata dal Chieri Volley in Serie A1. Il campionato 2014-15 la vede impegnata con la LPM Pallavolo Mondovì, in Serie B1, mentre in quella successiva veste la maglia del Volley Soverato, in Serie A2.
«Sono molto contenta di poter disputare un’altro campionato di serie A2 in Calabria, sotto la guida di coach Pasqualino Giangrossi, allenatore conosciuto e molto stimato». Le prime parole della Vietti dopo l’ufficialità del suo arrivo a Palmi: «Non vedo l’ora di poter iniziare questa nuova avventura e sono felice di vestire la maglia della Golem Palmi. Ringrazio il residente Massimo Salvago e il Ds Pierangelo Cannatà per avermi dato la possibilità di sposare il loro progetto. Spero di poter dare tutto il mio contributo alla squadra. Sono certa – ha concluso la nuova palleggiatrice della Golem Volley Palmi – che lavorando tanto e bene potremmo fare grandi cose e soprattutto divertirci e far divertire il nostro pubblico».