Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Nuoto – Soddisfazione in casa Kroton per la partecipazione al Trofeo delle Regioni

Nuoto – Soddisfazione in casa Kroton per la partecipazione al Trofeo delle Regioni

Il Trofeo delle Regioni di Nuoto 2016 è l’appuntamento clou di inizio estate che ha richiamato in Trentino le giovanissime promesse del nuoto nazionale della categoria “Esordienti A” per i maschi nati 2003-2004 e femmine nate 2004-2005. Venti Rappresentative regionali di 10 atleti ciascuno provenienti da tutte le Regioni d’Italia, si sono confrontate per la conquista del Titolo Nazionale a squadre ed i 24 Titoli Individuali. Per la 34esima edizione tenutasi sabato 9 e domenica 10 luglio nella piscina di Rovereto, si sono presentati oltre 200 atleti dando vita ad una manifestazione come al solito entusiasmante.

La Kroton Nuoto, a testimonianza della qualità che esprime nel suo settore agonistico, ha avuto la soddisfazione di essere presente, unica realtà regionale, con ben tre atleti nella Rappresentativa Calabria grazie alle qualità della piccola Giulia Filippelli, ed alla grinta di Daniele Buzzurro e Lorenzo Masellis.

Buzzurro Daniele ha confermato la sua migliore prestazione nei 200 rana con 2’43”50 (Nuovo Primato Regionale Calabria) giungendo a ridosso del podio, a soli 6 decimi dalla terza posizione in una gara che il giovane campione ha disputato con estremo impegno fin dalle prime bracciate.

Il quarto posto finale segna un ulteriore tassello di grandi risultati che la Kroton Nuoto ha espresso in questi ultimi anni grazie ad una eccellente organizzazione e professionalità dello Staff Tecnico “capitanato” dal Mister Roberto Fantasia ed alla presenza di atleti che sono riusciti a esprimersi al meglio in un ambiente cerato per esaltarne le qualità.

Buzzurro, anche nei 100 rana si è ben difeso riuscendo ad entrare nei primi 10 grazie al settimo posto conquistato nella prima batteria della specialità con un ottimo 1’16”01.

Soddisfazione in casa Kroton ed un giusto riconoscimento per un atleta che da più’ di cinque anni è impegnato in un processo di maturazione agonistica sotto la sapiente guida del suo allenatore che ripone grandi speranze per il futuro.

Lorenzo Masellis, altro “gioiellino” di casa Kroton, ha pagato oltremodo l’emozione dell’esordio nei 200 Farfalla conclusi in 2’45”02. Molto meglio nei 100 Farfalla con 1’12″6, crono migliorato ulteriormente nella staffetta 4×100 Mista, con 1’11″20. Ragazzo molto determinato e potenzialmente molto più performante. Il Tecnico Fantasia avrà modo e tempo per fargli esprimere tutto il suo talento.

Infine la “femminuccia” della Kroton  Giulia Filippelli, un concentrato di grinta e tecnica sopraffina. La campionessa crotonese non si è per nulla intimorita di fronte ad avversarie fisicamente molto più prestanti ed anagraficamente più mature sfoderando due eccellenti prestazioni sia nei 200 Farfalla con 2’43”30, crono “formidabile”, che nei 100 Farfalla terminati in 1’16”80. Nella Staffetta 4×100 Mista femminile, la piccola Giulia, nella frazione a delfino, ha ulteriormente migliorato la sua performance fermando i cronometri sul 1’15”02. A testimonianza del valore della nuotatrice, la conquista del Premio come atleta femminile più giovane dell’intero Torneo tra gli applausi del numerosissimo pubblico presente. La Filippelli ha già “prenotato” un posto nella Rappresentativa Calabria 2017.

L’edizione 2016 delle Trofeo delle Regioni ha confermato al Mister Fantasia, la bontà della sua squadra che fin dalle categorie più giovani riesce a trovare spazio e visibilità ben oltre i confini regionali ponendosi in grande evidenza anche in campo nazionale. E’ il giusto premio ad un gruppo agonista che senza clamori od inutili toni trionfalistici, lavora alacremente nel pieno rispetto delle “tappe” di crescita sportiva degli atleti raggiungendo risultati sempre più eclatanti.