Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio dilettantistico – Tre colpi in entrata per il San Giorgio

Calcio dilettantistico – Tre colpi in entrata per il San Giorgio

Grandi movimenti in casa San Giorgio, per quanto concerne il mercato in entrata. La società ha infatti messo a segno tre colpi di elevato livello tecnico e pertanto comunica ufficialmente di aver raggiunto l’accordo con l’esperto centrocampista Giovanni Idone per la stagione 2016-2017, durante la quale gli saranno consegnate le chiavi della linea mediana. Il giocatore cresce calcisticamente a Villa San Giovanni, guadagnandosi un discreto minutaggio nella Villese dei record. Classe 1986, Idone ha poi proseguito la sua carriera nella Bagnarese, costeggiando la Piana anche sponda Palmese. Con la maglia della Centenaria vince un campionato di Promozione e una Supercoppa Calabria nel 2007-2008. Nel 2011, dopo una stagione in chiaroscuro tra Bocale e Reggio Sud, si rilancia con la squadra della sua città, conquistando la Promozione, quella categoria che il San Giorgio si augura possa raggiungere anche attraverso i servigi del suo nuovo playmaker. Il palmares di Giovanni Idone indica la strada per farlo, perché lui sa come si vince e la Prima Categoria l’ha già vinta con la Villese. Gli ultimi anni tra CampeseSanRoberto e Scillese non hanno di certo ridimensionato la caratura regionale la stoffa del campione, molto abile anche sui calci di punizione. Centrocampista mancino di grande personalità, Idone ha vinto due campionati di Promozione, uno di Eccellenza, uno di Prima Categoria, una Coppa Italia Dilettanti e due Supercoppa Calabria.

Contestualmente all’arrivo di Giovanni Idone, sono arrivate anche le firme di Giuseppe Cuzzola e di Nicola Iannone, due giovani di indiscusso valore. Il primo, classe ‘93 rientra dal prestito alla Pro Pellaro, vero e proprio pallino di mister Paolo Greco assieme all’altro fedelissimo attaccante. Per quanto riguarda Iannone infatti, è un altro di quelli reduci dalla promozione, passando dai playoff e conseguenti spareggi contro Atletico Maida e Olympic Acri. Il classe ’97 ha anche vestito le maglie di Reggio Mediterranea e Villese, destreggiandosi nel campionato di Promozione per tre anni consecutivi. Con il San Giorgio cercherà di ripetere l’exploit fatto con la Pro Pellaro. Il San Giorgio di patron Bruno Caridi prende forma, in attesa di altri ritocchi per completare i pochi tasselli mancanti nel mosaico dell’organico neroverde a disposizione del nuovo tecnico Paolo Greco. Tra le conferme infatti ci sono i nomi del portiere Antonio Crupi, punto fermo della squadra, come l’eterno Massimo Di Lorenzo (che ritroverà Giovanni Idone dopo il Triplete con la Villese), il funambolico Giovanni D’Ascola, il grintoso Adriano Caridi (che manterrà i gradi di capitano) e il “Padoin neroverde”, il duttile Pietro Speziale, meritevoli tutti di permanenza al tavolo di Bruno Caridi.g, Piloxing e Zumba.

Una grande serata di sport e spettacolo offerto gratuitamente dal Lido Stella Marina RC e dall’Amaranto boxe.